Iniziata la bonifica della ‘Fabbrica della morte’: cosa è stato trovato?

I parlamentari di Alternativa Libera, Massimo Artini e Samuele Segoni: “Un’area nella quale non è pericoloso solo ciò che è seppellito, ma anche quello che si trova in superficie”

La fabbrica delle armi chimiche

In merito a quella che è stata ribattezzata la ‘fabbrica della morte’, il 28 dicembre i parlamentari di Alternativa Libera, Massimo Artini e Samuele Segoni, saranno ricevuti dal prefetto di Foggia per comprendere le modalità con le quali si sta procedendo alla bonifica del sito, cosa ad oggi è stato ritrovato e se ci sono state conseguenze nell’area interessata. Subito dopo insieme agli ‘Attivisti di Foggia’ terranno una conferenza stampa sull’argomento presso il Museo di Scienze Naturali di viale Giuseppe di Vittorio.

Questo il commento del vicepresidente della commissione Difesa e del primo firmatario dell’interrogazione parlamentare: “Dopo 73 anni, grazie al lavoro degli attivisti di Alternativa Libera Foggia è iniziata la bonifica del sito nel quale furono tombate le armi chimiche Naziste. Se la nostra azione è stata decisiva o meno poco importa, l’importante è che si stia provvedendo a mettere in sicurezza un’area nella quale non è pericoloso solo ciò che è seppellito, ma anche quello che si trova in superficie, essendo stata per anni utilizzata come discarica di amianto con tutti i rischi che questo comporta quando si sfalda e le polveri sono trasportate dal vento”.

Artini e Segoni aggiungono: “Può anche essere solo un caso che i lavori di bonifica siano iniziati a seguito della nostra interrogazione, ma sicuramente è nostro merito se i mezzi d’informazione ne hanno parlato e i cittadini hanno saputo che a Foggia, nel sito dove nel 1943 c’era la fabbrica che ufficialmente produceva birra, sono tombate armi chimiche bandite dal 1993”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento