rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Politica

Atto intimidatorio a Pontone, PD: “Non ci facciamo intimidire da pulsioni violente”

Il segretario cittadino Mariano Rauseo interviene sulla bomba carta fatta esplodere nell'auto del consigliere comunale

Anche Mariano Rauseo, segretario cittadino del Partito Democratico, è intervenuto sull’atto intimidatorio perpetrato nei confronti del consigliere comunale, Italo Pontone. “Non ci sono parole per esprimere, adeguatamente ,l’indignazione che si prova di fronte agli atti di violenza ottusa e irresponsabile. Purtroppo, nella nostra città, questi deprecabili fenomeni di inciviltà non sono pochi e, quel che è peggio, vanno moltiplicandosi, di giorno in giorno”.

“L’ultimo episodio, che riguarda il consigliere comunale del PD, Italo Pontone, fatto oggetto, di un gesto intimidatorio tanto incomprensibile quanto ingiustificabile, rappresenta una ulteriore, immotivata e gratuita aggressione nei confronti delle istituzioni e di chi le rappresenta al servizio e nell’interesse della comunità cittadina” aggiunge Rauseo.

“Il PD di Foggia, nel deplorare fermamente questo ennesimo atto delinquenziale, esprime la più viva solidarietà al consigliere Pontone, ribadendo che nessuno si lascerà intimidire dalle pulsioni violente e dalla vigliaccheria di chi tenta di destabilizzare, ancora di più, una situazione sociale già molto difficile e precaria” conclude.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atto intimidatorio a Pontone, PD: “Non ci facciamo intimidire da pulsioni violente”

FoggiaToday è in caricamento