Sciopero autotrasportatori, Forza Nuova Foggia appoggia la protesta

Dopo gli agricoltori siciliani, i trasportatori italiani tutti dicono no agli assurdi aumenti di carburanti ed autostrade che daranno il colpo di grazia non solo alla loro categoria, ma alla popolazione tutta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

locandina FN-2COMUNICATO STAMPA FORZA NUOVA - "Diamo il nostro appoggio agli autotrasportatori che da oggi e fino a venerdì 27 Gennaio  presidieranno le uscite dei caselli autostradali di Foggia e provincia, ed anche coloro che sono radunati nei pressi sulla statale 16 tra Foggia e San Severo.

La lotta popolare degli autotrasportatori fa seguito alle giuste istanze che già nei giorni scorsi ha visto la Sicilia mobilitarsi tramite il movimento dei forconi. Dopo gli agricoltori siciliani, i trasportatori italiani tutti dicono no agli assurdi aumenti di carburanti ed autostrade che daranno il colpo di grazia non solo alla loro categoria, ma  alla popolazione tutta.

In Italia il trasporto su gomma rappresenta ben il 90% del totale delle merci manovrate, questi aumenti faranno lievitare in maniera roboante i prezzi, e sarà l'ennesima stangata ad una popolazione già al collasso economico,

Per cui le giuste rivendicazioni degli autotrasportatori le sentiamo nostre, ed esse sono la migliore risposta che l'Italia vera,popolare, poteva dare ad un governo lobbysta espressione di una finanza speculativa che ci porterà alla rovina, il governo Monti è il completamento di un opera di distruzione nazionale a cui i governi di centrosinistra e di centrodestra avvicendatosi negli ultimi anni hanno contribuito a porre in essere.

Esprimiamo sdegno per la stampa nazionale liberale e di sinistra, scavalcata dal paese reale che non capisce le ragioni della gente che lavora.

Nei prossimi giorni Forza Nuova Foggia attraverso anche gesti simbolici farà sentire la sua vicinanza agli Italiani che passeranno le notti lontano da casa ed al freddo."

Torna su
FoggiaToday è in caricamento