Illuminazione pubblica, Di Gioia: “Impianti nel mirino di ladri e vandali”

Particolarmente colpiti il comparto Biccari e il rione Candelaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il comparto Biccari e alcune aree del Rione Candelaro sono nel mirino di vandali e ladri che danneggiano, quasi quotidianamente, l’impianto dell’illuminazione pubblica”. L’assessore ai Lavori Pubblici, Vinicio Di Gioia, motiva così il continuo e persistente fenomeno dei black out, cui i tecnici del Comune hanno posto rimedio in questi giorni.

La relazione sugli interventi effettuati è chiara: in piazza Da Vinci (Rione Candelaro) sono state rubate diverse apparecchiature elettriche; in via Spera (comparto Biccari) i vandali hanno colpito in diversi punti.

Cambiando zona, un atto di vandalismo è all’origine del cortocircuito che ha lasciato al buio un ampio tratto del tratturo Camporeale: l’incendio di un cassonetto dell’immondizia in prossimità di un pozzetto elettrico ha danneggiato anche i cavi dell’illuminazione.

Nessun danno è stato, infine, riscontrato all’impianto elettrico della Villa comunale, che è stata più volte oscurata da “qualcuno che si diverte, chissà per quali motivi, a staccare il contatore”.

“Noi compiamo ogni sforzo, possibile e impossibile, viste le ridottissime risorse umane e finanziarie di cui disponiamo – conclude l’assessore Di Gioia – e non possiamo certo immaginare di piantonare ogni contatore e ogni pozzetto”.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento