Black-out via Spera, Abbattista: “Assenza di controlli nel quartiere”

I problemi dell'illuminazione pubblica provocati da atti vandalici suggeriscono al coordinatore del Comitato del Comparto Biccari di ricordare l'assenza delle istituzioni in materia di sicurezza e controllo

Totale assenza di controlli nei quartieri. Sarebbe questa la causa principale – secondo il coordinatore del Comitato di quartiere Comparto Biccari – del black out di via Federico Spera e di viale Giuseppe La Torre provocati – come sostenuto dall’assessore Vinicio Di Gioia - da atti vandalici.

Antonello Abbattista ricorda come ad aprile il vicesindaco Lucia Lambresa aveva accolto la richiesta di una pattuglia della Polizia Municipale in zona, poi disattesa. Nemmeno la proposta dell’istallazione di una telecamera per individuare gli autori dello scarico dei rifiuti è stata presa in considerazione dal governo Mongelli.

In un quartiere dove l'anarchia regna sovrana - dalle discariche a cielo aperto al vandalismo, fino ai marciapiedi utilizzati come piste per motocicli e agli immancabili furti in appartamento estivi - è quanto mai necessario, specie in questo mese di agosto, concretizzare un piano di reale pattugliamento del Comparto Biccari” tuona Abbattista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comitato lancia l’appello al Prefetto e alle Forze dell’Ordine “affinché si possano intensificare i controlli anche attraverso l'utilizzo delle pattuglie miste”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento