Torremaggiore approva il bilancio di previsione: aliquote invariate “nonostante i tagli"

Approvato lo schema di bilancio 2017/2019. Soddisfatto il sindaco Monteleone: “Gli investimenti sono stati trattati nel piano delle opere pubbliche”

L’Amministrazione Comunale di Torremaggiore ha approvato lo schema di bilancio di previsione 2017-2019, corredato dalle delibere propedeutiche e dallo stato di attuazione dei programmi. È stato così rispettato il termine di legge che fissa l’approvazione delle tariffe e del bilancio di previsione entro la data del 31 marzo. 

“Il Comune di Torremaggiore è così riuscito a dotarsi dello strumento di programmazione economico-finanziaria triennale entro il termine previsto dalla normativa vigente”, afferma soddisfatto il Sindaco Pasquale Monteleone che prosegue evidenziando quanto questo sia “un importante segnale di rispetto, nei confronti dei cittadini, dei principi di legalità e trasparenza, ai quali l’Amministrazione vuole improntare anche il proprio bilancio. Abbiamo programmato la spesa per l’anno corrente e per i successivi due, riservando particolare attenzione alle politiche di natura sociale, culturale e ambientale. Difatti, nonostante i tagli dei trasferimenti al nostro Comune da parte dello Stato, l’Amministrazione si è impegnata a lasciare invariati i servizi offerti alla cittadinanza nonché ad implementarli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Monteleone spiega: “Gli investimenti previsti nel triennio sono stati trattati nel piano delle opere pubbliche.  Per quanto attiene al bilancio corrente, nella parte delle entrate, va segnalato lo sforzo dell’Amministrazione, teso al non inasprimento del carico fiscale nei confronti dei cittadini, che si è tradotto nel mantenere invariate le aliquote IMU e TASI, dei tributi minori TOSAP e pubblicità e dell’addizionale comunale IRPEF. Anche le tariffe dei servizi restano pressoché invariate. Per ciò che concerne la TARI – evidenzia il primo cittadino - l’Amministrazione ha provveduto a “calmierare” le tariffe, nonostante i notevoli aumenti imposti dalla Regione Puglia a tutti i Comuni della Provincia di Foggia in materia di smaltimento dei rifiuti indifferenziati”, conclude il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento