menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Unione di Centro

L'Unione di Centro

Al via ‘Le bidonate di Landella’, con "un diritto negato ai bambini foggiani”

E’ l’iniziativa messa in campo dalla segreteria cittadina dell’Unione di Centro di Massimiliano Di Fonso. Primo appuntamento il 3 ottobre presso l’isola pedonale

“Le bidonate di Landella”. S’intitola così il ciclo di iniziative della segreteria cittadini dell’Unione di Centro che partirà il 3 ottobre. Il primo tema è legato alle scuole d’infanzia. Nei pressi dell’isola pedonale Massimiliano Di Fonso e gli esponenti foggiani dello scudocrociato presenzieranno un evento alla presenza di insegnanti, educatori, bambini e genitori, intitola ‘Asili Nido: un diritto negato ai bambini foggiani’.

“Infatti – commenta Massimiliano Di Fonso - nell'ultimo intervento del governo Landella, sono stati tagliati i fondi agli asili nido del 50% passando da 1.250 mila euro a circa 800 mila euro riducendo i bonus dedicati ai bambini foggiani da quasi 250 del 2014 a circa 150 del 2015, con 13 unità licenziata poiché i fondi non erano sufficienti al mantenimento delle maestranze”

Aggiunge il commissario dell’UdC: “Questo ha comportato una inefficienza dal punto di vista delle professionalità, mentre gli asili si ritrovano con meno personale per accudire i bambini, sempre grazie a Landella”. E poi ancora: “Da qui la manifestazione davanti all’isola pedonale per dire ‘No ai tagli sugli asili’, per dire che i bambini e le famiglie foggiane non vanno bidonati”

Conclude Massimiliano Di Fonso: “Queste è la prima di una lunga serie di iniziative che saranno messe in campo dalla segreteria cittadina, che darà informazione continua ai foggiani e che metterà in evidenza e farà conoscere le bidonate che questo sindaco sta producendo alla città di Foggia”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento