Ballottaggi, Cislaghi: “E’ il momento di fare qualcosa di sinistra”

A Foggia quando si comincerà a fare la raccolta differenziata con il sistema porta a porta e nel rispetto dei regolamenti comunali e della legge regionale?

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Il commento del segretario del circolo Prc "Che Guevara", Giorgio Cislaghi, sui ballottaggi.

"Non è facile commentare una vittoria elettorale di queste dimensioni. La sinistra, che ha saputo indicare i candidati vincenti, si ripropone come forza di cambiamento e di governo.

La vittoria netta di Pisapia a Milano e di De Magistris a Napoli, pongono al centro della discussione politica il superamento della logica dell’adesione a programmi elettorali confezionati nelle stanze delle segreterie dei partiti proponendo, al loro posto,la partecipazione diretta delle persone alla costruzione sia del programma che della campagna elettorale. E’ un modo diverso di fare politica, che non parte dalla visibilità in televisione o sui media, che non si affida alle alchimie delle alleanze politiche, un modo diverso che parte dalla conoscenza dei problemi dei più deboli e, da questa conoscenza, trae le idee per superarli.

La vittoria di De Magistris a Napoli, la più vicina a noi territorialmente, segna la volontà dei cittadini di non consegnare alla destra una città governata male da una giunta di centrosinistra, premiando una coalizione tra Italia dei Valori e Federazione della Sinistra che, seppur minoritaria nella somma dei voti dei singoli partiti, ha saputo diventare maggioranza assoluta nella proposta di cambiamento.

A Napoli il problema dei rifiuti, irrisolto da anni, ha decretato la fine della partitocrazia, De Magistris si è impegnato a cominciare subito la raccolta differenziata, a Foggia, dove il problema sta montando mese dopo mese, quando si comincerà a fare la raccolta differenziata, con il sistema porta a porta, nel rispetto dei regolamenti comunali e della legge regionale? Quando si deciderà di non smaltire più i rifiuti nelle discariche o negli inceneritori, ma di farli diventare risorsa, economica ed occupazionale, avviandoli al recupero?"


Torna su
FoggiaToday è in caricamento