A Foggia 2 aziende su tre sono irregolari. Brescia interroga il Governo: “E i controlli?”

L'interrogazione parlamentare a prima firma del deputato pugliese del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Brescia mette in luce numeri e coordinate di un grave fenomeno

Giuseppe Brescia

A Foggia, due aziende su tre sono irregolari. Lo dicono i dati del report stilato nell’anno 2015 dall’Ispettorato del lavoro congiuntamente alle forze dell’ordine, attraverso il quale è stata rilevata la presenza di numerose aziende irregolari nella provincia di Foggia. Dati e numeri che sono diventati oggetto di una interrogazione parlamentare a prima firma del deputato pugliese del Movimento 5 Stelle Giuseppe Brescia e indirizzata al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. La Prefettura di Foggia e quella di BAT, insieme alla Direzione Generale Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro, ha promosso l’ispezione di ben 3441 aziende nel foggiano, 2087 delle quali sono risultate irregolari.

I settori sottoposti al vaglio dell’Ispettorato del lavoro nei quali si è riscontrata una maggiore incidenza di irregolarità sono quello agricolo, edile, dell’autotrasporto, quello turistico – alberghiero e quello commerciale, con particolare riferimento al comparto dei pubblici esercizi. “Constatare che 2 aziende su 3 in provincia di Foggia sono irregolari – spiega il deputato pentastellato Giuseppe Brescia– è un dato molto preoccupante. Per questo chiediamo al Ministro di adottare provvedimenti che prevengano violazioni e irregolarità simili a quelle riscontrate dalle ispezioni effettuate.”

INTERROGAZIONE AZIENDE DI FOGGIA

A seguito delle verifiche effettuate, gli organi competenti hanno adottato 105 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale. Sono 783 i lavoratori in nero per i quali sono state contestate altrettante violazioni alle aziende. Le violazioni amministrative ammonterebbero a 3.505, di cui 296 relative alla mancata regolarizzazione di soci collaboratori familiari dal punto di vista previdenziale e assicurativo, mentre delle 606 violazioni penali contestate, 440 riguarderebbero l’inottemperanza alle leggi in materia di sicurezza sul lavoro nel settore edile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sanzioni applicate alle aziende sono state così numerose da permettere di incassare un importo pari a 442.478,43 euro per le irregolarità di carattere amministrativo e una cifra pari a 225.840,53 euro per quelle violazioni che rientrano nel penale. “Sarebbe auspicabile - conclude Brescia - che fossero promosse verifiche più mirate da parte dell’Ispettorato del lavoro in modo da impedire la non osservanza delle norme in materia di contrattuale, previdenziale e assistenziale, e di quelle riguardanti la sicurezza sul lavoro, da parte delle aziende in provincia di Foggia e, più in generale, in tutta Italia.”

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento