Alfonso De Pellegrino si autosospende dal gruppo consiliare del PD

Anche il consigliere comunale contro Sergio Clemente, “dimessosi solo a parole”. Non è per fare questi giochetti o per contenderci strapuntini che abbiamo chiesto il voto e siamo stati eletti”

Alfonso De Pellegrino

Il tentativo di Sergio Clemente (ed evidentemente anche di Pasquale Russo) “di tenere in ostaggio un organismo istituzionale per semplice ripicca”, non è piaciuta ad Alfonso De Pellegrino, che si è autosospeso dal gruppo consiliare del PD “per tutelare – aggiunge - la mia dignità e quella degli elettori e del Partito Democratico”.

I sei incontri saltati sulla nomina del futuro ‘capogruppo’ in Consiglio comunaledopo le dimissioni “solo a parole” di Clemente, hanno spinto De Pellegrino a prendere la sofferta decisione, di autosospendersi dal gruppo consiliare che rappresenta il partito che “ho contribuito a fondare”, precisa. E poi aggiunge: “E’ inaccettabile”

I MOTIVI. “Con senso di responsabilità ho risposto a tutte le convocazioni del capogruppo Sergio Clemente, dimessosi a parole, per contribuire al confronto sulla linea politica del PD nel Consiglio comunale di Foggia, sulle azioni da svolgere e sulla definizione della sua rappresentanza. Per sei volte ho atteso invano l'arrivo dei miei ex colleghi di gruppo, e quando ci siamo finalmente ritrovati la riunione non si è svolta per i loro improrogabili impegni sopravvenuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 L’IMPEGNO CONTINUA. Non è per fare questi giochetti o per contenderci strapuntini che abbiamo chiesto il voto e siamo stati eletti in Consiglio comunale. Continuerò a svolgere con il medesimo impegno la mia attività istituzionale e politica, incalzando l'amministrazione comunale sui temi del governo cittadino e rispettando la collocazione nel centrosinistra. E continuerò a rispettare il simbolo e la storia del Partito Democratico, confidando che altrettanto facciano, rapidamente, i miei colleghi o, nel caso di loro inerzia, la segreteria cittadina e la segreteria provinciale.”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento