Arresto sindaco Apricena, Pd: "Dubbi sulla genuninità della denuncia"

Campo e Lacci: "Piena convinzione che saprà dimostrare l'assoluta infondatezza delle accuse contestategli dalla Procura della Repubblica di Lucera"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

La segreteria provinciale e il coordinamento cittadino di Apricena del Partito Democratico in una nota esprimono al sindaco di Apricena, Vito Zuccarino, "totale solidarietà politica, oltre ad affettuosa vicinanza anche alla sua famiglia, nella piena convinzione che saprà dimostrare l'assoluta infondatezza delle accuse contestategli dalla Procura della Repubblica di Lucera". partito-democratico_original-2

Esprimono inoltre "piena fiducia nella magistratura, auspicando che si giunga presto alla conclusione degli atti di indagine per restituire serenità alla comunità e all'Amministrazione comunale apricenese".

"L'evidente coincidenza di interessi privati e politici di esponenti del centrodestra, in minoranza al Comune di Apricena, lascia spazio a più di un dubbio sulla genuinità della denuncia - affermano Paolo Campo e Michele Lacci, rispettivamente segretario provinciale e cittadino del Pd - Dubbi che affidiamo alla valutazione dei cittadini di Apricena, affinché maturino un giudizio compiuto su una vicenda che sarà presto chiarita in ogni suo aspetto".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento