Politica

Arresti sindaco Landella e consiglieri comunali. Furore: "Ora tutti a casa". Barone: "Il tempo è galantuomo"

Comune di Foggia, arrestati il sindaco Franco Landella, due consiglieri comunali e un imprenditore. Il commento di Rosa Barone e Mario Furore, assessore regionale al Welfare e europarlamentare del Movimento 5 Stelle

I massimi esponenti del Movimento 5 Stelle in provincia di Foggia, l’assessore regionale al Welfare Rosa Barone e l’europarlamentare Mario Furore, non hanno perso tempo e questa mattina alla notizia dell’arresto del sindaco di Foggia Franco Landella, di un imprenditore e di due consiglieri comunali e della sospensione dai pubblici uffici della moglie, hanno commentato così le indagini coordinate dalla procura di Foggia.

“Ancora una volta la mia città viene umiliata e vilipesa davanti le cronache di tutta Italia per l’arresto del sindaco Franco Landella (Lega). Continuo a ribadire che la politica non è e non deve essere questo. Di fronte a fatti così eclatanti non esiste mai un buon risveglio, ma voglio ringraziare la Questura di Foggia e il Questore Paolo Sirna, la Procura di Foggia quindi il Dott Vaccaro e il Prefetto Grassi, per il lavoro svolto a tutela della legalità. A Foggia manca da troppo tempo un senso di ordine morale e giuridico che va recuperato quanto prima, lo Stato ha dato una sua risposta forte e concreta in questi ultimi mesi, ma molti pezzi di questa città non possono dire di aver fatto lo stesso e anzi sono molti coloro i quali sono stati consenzienti o hanno girato sempre la testa dall’altra parte, permettendo ad un certo sistema di esistere. Ed ora tutti a casa” il commento di Furore

"Il tempo è galantuomo. Buongiorno Foggia. Ed è arrivato anche l'arresto per il sindaco Landella ed altri suoi sodali. Nel momento più basso e difficile per la nostra città, grazie ad una politica evidentemente corrotta che ha portato ad una situazione insostenibile, ad un'aria pesante ed invivibile, arriva la risposta dalla procura e dalla prefettura. Da cittadina dico grazie di cuore e dal cuore. Abbiamo bisogno di una svolta reale e totale che passi anche da una fase difficile, dove si metta tutto in discussione, ma che permetta un cambio di pelle e un nuovo modo di intendere la vita pubblica. Spero vivamente che ogni cittadino prenda consapevolezza di quello che sta succedendo e insieme alle forze buone si metta in gioco e diventi protagonista della nuova Foggia. Grazie"


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti sindaco Landella e consiglieri comunali. Furore: "Ora tutti a casa". Barone: "Il tempo è galantuomo"

FoggiaToday è in caricamento