Politica

Arresti al Comune di Foggia, Marasco: “Legalità fattore attrattivo”

Augusto Marasco: “Dobbiamo ribadire scelte realmente impegnative sul fronte della legalità che è il più importante dei fattori dell’arretratezza culturale, sociale ed economica”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Efficienza e rapidità delle decisioni a niente servono senza legalità”. Il candidato sindaco di Foggia per il centrosinistra, Augusto Marasco, commenta così le notizie sull’inchiesta giudiziaria che ha interessato il Comune di Foggia. “Allo scontato rispetto per i diritti di garanzia delle persone indagate – aggiunge Marasco – considerando che si sta svolgendo un’importante campagna elettorale, dobbiamo ribadire scelte realmente impegnative sul fronte della legalità che è il più importante dei fattori dell’arretratezza culturale, sociale ed economica”.

“Sì, anche economica – sottolinea il candidato sindaco – perché scorciatoie e violazioni di legge drogano la concorrenza a svantaggio di chi lavora e intraprende rispettando le regole e si rivelano sempre un costo in più a carico di tutta la collettività. A poche ore dalla giornata in ricordo di Franco Marcone, ucciso il 31 marzo del 1995 proprio mentre Foggia viveva la sua prima campagna per l’elezione diretta di un sindaco – conclude Marasco – la politica deve fare un salto di qualità formidabile per far diventare Palazzo di Città e l’economia gravitante attorno a Palazzo di Città un modello di trasparenza e di attrattività di buona impresa e buona occupazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti al Comune di Foggia, Marasco: “Legalità fattore attrattivo”

FoggiaToday è in caricamento