Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica Cerignola

Aborti, medici arrestati a Cerignola. Mongiello: “Oltraggiata da vergognoso mercimonio”

Il parlamentare del Partito Democratico: “Mi aspetto che l’ASL e la Regione attivino un’indagine interna per far emergere eventuali collusioni morali e responsabilità deontologiche

L’on. Colomba Mongiello, deputata del PD e componente della commissione Agricoltura della Camera, commenta il “vergognoso mercimonio” scoperto dai carabinieri all’ospedale ‘Tatarella’ di Cerignola: “Mi sento offesa e oltraggiata dal cinismo di due medici che hanno lucrato ignobilmente sulla sofferenza psicologica e fisica di così tante donne, alle quali va tutta la mia solidarietà personale ed istituzionale”.

Il parlamentare del Partito Democratico prosegue: “Mi aspetto che l’ASL e la Regione attivino un’indagine interna per far emergere eventuali collusioni morali e responsabilità deontologiche perché il quadro accusatorio, supportato da intercettazioni e testimonianze, fa emergere con chiarezza l’esistenza di un vero e proprio sistema ben noto ad altri medici. Così come mi auguro che, anche a partire da questa scandalosa vicenda, si apra una discussione politica e istituzionale seria sull’obiezione di coscienza all’aborto che in alcuni ospedali pugliesi ha perfino messo in discussione l’applicazione di una legge dello Stato”.

100 EURO PER ABORTIRE, VIDEO INCASTRA MEDICO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aborti, medici arrestati a Cerignola. Mongiello: “Oltraggiata da vergognoso mercimonio”

FoggiaToday è in caricamento