Sabato la tappa finale del “Civati Tour”, con Elena Gentile in Capitanata

Il calendario degli appuntamenti della giornata: da San Marco in Lamis a San Severo, passando per Apricena. I temi, le proposte e le prospettive dei sostenitori di Pippo Civati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sabato 7 dicembre sono in programma in Capitanata una serie di iniziative della mozione Civati in vista delle Primarie di domenica 8 dicembre.

La prima alle 17.30 a San Marco in Lamis, presso la sala del Centro polivalente in via Pozzo Grande: “Civati, il nuovo che unisce la sinistra”, con i candidati all’Assemblea nazionale del PD Elena Gentile (Assessore regionale alla Salute e al Welfare), capolista provinciale, e Paolo Soccio, referente provinciale della mozione.

Alle 19.00 l’iniziativa di San Severo: “Cambiamo le cose, cambiandole”, con la presenza di Elena Gentile e della candidata al terzo posto della lista Civati, la sanseverese Mariella Romano della Conferenza delle donne di Capitanata.  Modera l’incontro il consigliere comunale Michele Irmici del Comitato “San Severo per Civati”. L’iniziativa si terrà presso lo “Spazio Ripoli” nei pressi del Municipio.

Alle 20.30 sarà la volta di Apricena dove Elena Gentile incontrerà il folto gruppo dei Giovani Democratici e il comitato “Apricena per Civati”  presso la sede locale del PD. “Dalla delusione alla speranza” il tema, che è poi il titolo della mozione di Pippo Civati che tanta passione ed entusiasmo sta creando tra i democratici più giovani d’Italia.

“Credo che questa offerta da Civati sia una piattaforma e un’occasione unica per la Sinistra italiana e non solo per il PD, - commenta Paolo Soccio – e mi riferisco non a quella sinistra che vuole sopravvivere ancorata alle nostalgie del secolo scorso, ma a quella che vuole trasformare il Paese offrendo più diritti, più eguaglianza, più occasioni, più pari opportunità, più welfare, più lavoro, più speranza, con politiche innovative e lungimiranti".

"Elena Gentile rappresenta al meglio questa prospettiva e lo sta dimostrando con i fatti, per questo è nostra capolista.  Ecco perché rivolgo il mio appello al voto al popolo delle primarie ed anche ai compagni elettori di SEL con i quali, se Civati diverrà segretario, credo bisognerà necessariamente avviare un percorso unitario per poter costruire in Italia il più grande partito della sinistra europea. Domenica perciò votiamo per la chiarezza e per il cambiamento, ma quello di sinistra: votiamo per  Pippo Civati”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento