Cerignola approva la delibera “trasparenza a costo zero”. Esulta il centrosinistra

Tommaso Sgarro del Partito Democratico: “Adesso subito in consiglio la nostra proposta contro il racket a sostegno dei commercianti”

Locandina 'Riparte il Futuro'

Il Partito Democratico di Cerignola esulta per l’approvazione della delibera ‘trasparenza a costo zero’, che in campagna elettorale il centrosinistra di Tommaso Sgarro aveva inserito nel programma di governo: “Se avessimo avuto l'opportunità di amministrare Cerignola avremmo tra i primi atti dato seguito alla nostra adesione alla campagna di Libera "Riparte il futuro" approvando la delibera trasparenza a costo zero. Per noi trasparenza e legalità sono valori sui quali non si può trattare. Il nostro obiettivo l'abbiamo comunque raggiunto anche da forza di opposizione, responsabile, propositiva, portando il Consiglio comunale e l'amministrazione, inizialmente un po' pigra sull'argomento, ad adottare all'unanimità questo provvedimento”.

“Una bella giornata per la città” secondo il segretario dei democratici ofantini, che aggiunge: “Adesso ci adopereremo e controlleremo affinché quanto previsto in delibera e quanto presente nella Carta di Pisa, codice etico di ogni una buon amministratore, possano declinare nella quotidianità i principi di trasparenza, imparzialità, disciplina e onore previsti dagli articoli 54 e 97 della Costituzione. L'approvazione della deliberà servirà per contrastare conflitto di interessi, clientelismo, pressioni indebite, favorire scelte pubbliche e meritocratiche per le nomine interne ed esterne all'amministrazione, piena collaborazione con l’autorità giudiziaria in caso di indagini e obbligo a rinunciare alla prescrizione ovvero obbligo di dimissioni in caso di rinvio a giudizio per gravi reati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude l’ex candidato sindaco: “Un atto di civiltà e di buona amministrazione. Adesso subito in consiglio comunale la nostra proposta contro il racket a sostegno dei commercianti. Ci auguriamo che anche questo testo, al momento fermo in  commissione, venga approvato all’unanimità e nella sua stesura originaria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento