Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica San Severo

La sanseverese Antonia Sallustio candidata alle europee con “Scelta Europea”

Unica sanseverese al Parlamento europeo, è anche l’unica donna candidata del Centro Democratico. La sua battaglia: “I fondi strutturali europei devono essere orientati alla creazione di posti di lavoro, specie per i giovani”

Antonia Sallustio, avvocato e docente di discipline giuridico-economiche presso l’Ites ”A. Fraccacreta” di San Severo, ha accettato la candidatura all’europarlamento con la lista di Scelta Europea. La Sallustio, unica candidata sanseverese al Parlamento europeo è anche l’unica donna candidata del Centro Democratico, uno dei tre partiti che costituisce l‘alleanza dei liberali e liberal-democratici che si rifanno all'Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa (ALDE).

“Ho deciso di accettare la candidatura di Scelta Europea nella circoscrizione meridionale - spiega la candidata Sallustio -, perché in questo momento è necessario affrontare il dilemma tra identità nazionale e identità comunitaria, superare una visione autoreferenziale ed accelerare il processo di integrazione. Il nostro paese fondatore dell’unione Europea intende accelerare il processo di integrazione, potenziare il ruolo delle istituzioni comunitarie, per costruire un Europa federale, basata su regole comuni, in grado di rafforzare la crescita economica per divenire un modello sociale competitivo con le economie più avanzate”.

La Sallustio sottolinea inoltre il legame tra formazione ed occupazione e l’interdipendenza tra politiche educative ed occupazionali. Oltre alla libera circolazione dei capitali, dei beni, dei servizi e delle persone, esiste una quinta libertà: la libertà di movimento della conoscenza, che si traduce in una maggiore mobilità per gli studenti, per i ricercatori, in una spendibilità ed un riconoscimento dei titoli scolastici ed universitari in tutti i paesi membri dell’U.E.

“I fondi strutturali europei - conclude la candidata Sallustio -, devono essere orientati alla creazione di posti di lavoro, specie per i giovani, e ad una maggiore innovazione. Pertanto l’Europa del futuro valorizzerà la conoscenza, la formazione e la ricerca per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva. Questa sfida mi porterà in lungo ed in largo nel meridione, allo scopo di generare e moltiplicare i consensi per un progetto di Europa federalista, liberale e solidale. A favore di un’idea di un’Europa che protegge i più deboli, crede nei giovani, tutela le imprese e restituisce fiducia ai suoi cittadini”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sanseverese Antonia Sallustio candidata alle europee con “Scelta Europea”

FoggiaToday è in caricamento