'Possibile' prende forma a San Giovanni Rotondo: la portavoce è Alba Siena

Alba Siena è docente dell'istituto magistrale 'Maria Immacolata'

Alba Siena

Anche a San Giovanni Rotondo il 9 luglio si è costituito il comitato di Possibile, il nuovo soggetto politico che Pippo Civati ha presentato a Roma il 21 giugno scorso. All’assemblea cittadina, che si è tenuta presso il locale 'Pasteus', hanno preso parte, diversi cittadini di San Giovanni Rotondo, i portavoce dei comitati 'Possibile' già costituiti nella provincia, esponenti del Comitato Lip per la difesa della scuola della Repubblica presente sul territorio, esponenti di Rifondazione Comunista.

Ha provveduto a presentare la proposta politica Alba Siena, docente del Magistrale Maria Immacolata di San Giovanni Rotondo, presente lo scorso 21 giugno a Roma al Circolo dei Pini Spettinati dove è avvenuta la trasformazione dell'associazione “E’ Possibile” nel movimento politico “Possibile”. Obiettivo del movimento è la costituzione di un partito che sia di sinistra e di governo e sia una casa per tutti coloro che si sono allontanati dalla politica e che sentono di non contare nulla nemmeno il giorno delle elezioni, dal momento che con le liste bloccate non possono decidere neanche quale candidato sostenere.

Una casa che abbia a cuore non solo i temi della partecipazione, ma anche dell’uguaglianza, della libertà, dei diritti, della legalità, della laicità, della scuola, dell’ambiente. Tutti temi che sembrano non interessare più il PD da quando Renzi è a capo della segreteria. Infatti nell’immediato futuro di Possibile ci sono proprio i referendum sulla riforma elettorale, sul Jobs Act, sullo Sblocca Italia ed ora si è aggiunto, purtroppo, anche quello sulla scuola.

Il movimento non possiede ancora uno statuto, poichè si è ancora nella fase fondativa, che iniziata il 21 giugno terminerà il 31 ottobre, ma una carta dei valori rappresentata dal Patto Repubblicano, che Civati insieme ad altri esponenti della sinistra ha sottoscritto lo scorso anno. Il Patto Repubblicano è un decalogo che racchiude gli obiettivi ai quali dovrà ispirarsi l’azione politica del movimento per ricostruire il rapporto tra i cittadini e le istituzioni. 

L’assemblea si è conclusa con il tesseramento dei simpatizzanti e l'elezione del portavoce del comitato, nella persona di Alba Siena. Il nome del comitato è, in questa fase iniziale, San Giovanni Possibile, poiché ci si è riservati di definirlo successivamente entro il 31 ottobre. Il prossimo appuntamento nazionale è il Politicamp 2015 che si terrà a Firenze, nel parco della Limonaia di Palazzo Strozzi dal 17 al 19 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento