Aipa, il caso finisce in Parlamento. Di Gioia e Mongiello: “Vicenda dai forti punti interrogativi”

I deputati Lello Di Gioia e Colomba Mongiello si rivolgono al ministro dell’Economia e delle Finanze “affinché si chiarisca il percorso poco trasparente e un po’ pasticciato che ha accompagnato l’intera vicenda”

Montecitorio a Roma

Affinché non si prefiguri un nuovo grosso danno erariale che si riverserebbe pesantemente sulla cittadinanza, gli onorevoli foggiani Colomba Mongiello e Lello Di Gioia, sul passaggio del servizio di riscossione tributi dall’Aipa alla Mazal Global Solutions, chiedono chiarimenti al Ministero attraverso una interrogazione parlamentare: “Una vicenda dai forti punti interrogativi”.

Il parlamentare socialista e la collega del PD precisano: “Abbiamo scritto al ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, affinché si chiarisca il percorso poco trasparente e un po’ pasticciato che ha accompagnato l’intera vicenda”.

Nell’interrogazione aggiungono di come vi sia la possibilità di ritrovarsi di fronte ad un grosso danno erariale che potrà riversarsi sui già vessati cittadini foggiani. “L’amministrazione comunale ha assicurato che il contenzioso resterà aperto e che sarà chiesto un nuovo parere al Mef sull’aggio Imu trattenuto dalla vecchia società, tuttavia non si comprende per quale motivo il Comune non abbia deciso di rescindere il contratto con Aipa, tenuto conto che, il segretario generale del Mef avrebbe autorizzato tale risoluzione ai sensi dell’articolo 16, relativamente alla trattenuta indebita di circa 7 milioni di euro dell’Imu e di 924 mila euro dal fondo di solidarietà comunale del 2013”.

Concludono i deputati foggiani: “Al ministro Padoan chiediamo se corrisponde al vero il parere da parte del segretario generale del ministero riguardo la autorizzata risoluzione del contratto e come si intenda intervenire affinché non si prefiguri un nuovo grosso danno erariale che si riverserebbe pesantemente sulla cittadinanza foggiana”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento