Domenica, 26 Settembre 2021
Politica San Nicandro Garganico

Rivolta contro i finanzieri, ferma condanna dall'amministrazione comunale di San Nicandro Garganico: "Siamo al fianco delle forze dell'ordine"

La nota stampa di condanna dell'amministrazione comunale rispetto ai fatti accaduti ieri sera al parco San Michele di San Nicandro Garganico, dove alcuni ragazzi hanno insultato e aggredito i militari della guardia di finanza intervenuti durante un controllo anti-assembramento

A poche ore dalle dichiarazioni del sindaco facente funzioni, l'amministrazione comunale di San Nicandro Garganico rivolge "piena solidarietà e vicinanza per i gravi ed incresciosi accadimenti avvenuti al Parco San Michele nella serata di ieri". E aggiunge: "Ci siamo e siamo al fianco delle forze dell'ordine" (le immagini video).

Nella nota a firma dell'amministrazione comunale si legge: "Abbiamo il dovere, ciascuno per le proprie competenze, di agire immediatamente per ripristinare la pubblica sicurezza e garantire la legalità. Condanniamo quanto accaduto: le azioni incresciose ed illegali perpetrate dai ragazzi, che con il loro assembramento hanno messo a rischio la salute e l'incolumità pubblica; il grave oltreggio ai pubblici ufficiali nell'esercizio delle loro funzioni".

Per questo motivo, aggiungono dal governo cittadino, "abbiamo pubblicato ordinanza sindacale con cui si prevede, da oggi sono al 16 maggio 2021 dalle ore 20,00 alle 6,00, il divieto d'uso di tutte le aree della Città ove insistono parcogiochi per bambini; dalle ore 20,00 alle 6,00, il divieto d'uso del campo di calcetto di Via San Cristoforo, Parco San Michele, Parco di Piazza Aldo Moro, Parco della Rimembranza, Largo Castello, tratto di Villa Comunale antistante al Viale Papa Giovanni XXIII e tratto di Villa Comunale antistante l'edificio scolastico di Piazza IV novembre; il divieto al consumo, in luogo pubblico all'aperto su tutto il territorio comunale, di alimenti e bevande"

E ancora, "nel contempo abbiamo richiesto, con urgenza, un tavolo tecnico per la pubblica sicurezza, invitando alla partecipazione il prefetto, il comandante dei carabinieri, della guardia di finanza, della polizia locale".

Concludono: "L'Amministrazione Comunale invoca la legalità ed il rispetto delle regole che sono alla base della societa' civile. Rivolgendoci alla cittadinanza, chiediamo di continuare a rispettare leggi e regole perché ognuno deve contribuire ad una Città nella quale prevalga una cultura di legalità e di sicurezza pubblica"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivolta contro i finanzieri, ferma condanna dall'amministrazione comunale di San Nicandro Garganico: "Siamo al fianco delle forze dell'ordine"

FoggiaToday è in caricamento