Uffici giudiziari, Frattarolo: “Perché ricorrere al privato? Si valuti alternativa”

Lorenzo Frattarolo commenta la vicenda dei locali di Piazza Padre Pio. "Canone affitto pesa sulle casse comunali in termini di anticipazione di cassa e per il 10% come esborso diretto"

Uffici piazza Padre Pio

Lorenzo Frattarolo, dirigente provinciale del Partito Democratico di Foggia, commenta la vicenda legata ai locali di piazza Padre Pio adibiti a uffici giudiziari e del contratto d’affitto sottoscritto il 3 febbraio scorso dalla CO.IM. di Zammarano e dal Comune di Foggia per una cifra che si aggira intorno ai 750mila euro annui: “Pur non essendo un esperto, mi pare che un canone annuo di tre quarti di milioni di euro sia uno sproposito”.

Frattarolo pone la questione del metodo: “Al di là delle condivisibili perplessità avanzate dall’Associazione Giovani Avvocati, delle relazioni di magistrati e delle interrogazioni parlamentari pongo una questione di metodo: è obbligatorio che questi uffici giudiziari vengano allocati in uno spazio proprietà di un privato? Una minima diligenza dovrebbe imporre di monitorare preventivamente edifici e spazi pubblici, per valutare se esistano possibilità alternative con minor costo per la comunità.”

L’ex candidato alle primarie del centrosinistra aggiunge: “Va ricordato che questi tre quarti di milione di euro necessari alla locazione annua, pesano sulle casse comunali non solo in termini di anticipazione di cassa, ma anche - per il dieci per cento - come esborso diretto. E non si tratta di una cifra sulla quale si possa disinvoltamente sorvolare, tanto più che non accresce in alcun modo il patrimonio civico”.

E conclude: “Fra Enti pubblici soppressi o le cui funzioni si sono profondamente ridotte, a cominciare dalla Provincia, senza contare un quartiere fieristico nel quale le esigenze espositive si sono profondamente ridimensionate ritengo si possa e si debba valutare una possibilità alternativa al rapporto con un privato e i suoi legittimi interessi, che già ora sembrano caratterizzati da forte conflittualità.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento