rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Politica

La Lega si prende Amato Negro e piazza La Torre al posto di De Martino

Nominato il nuovo capogruppo nella persona di Paolo La Torre, fresco dimissionario dalla carica di vicesindaco. Aderisce alla Lega il consigliere Amato Negro

La decisione di Salvatore De Martino, accompagnate da dichiarazioni forti, di dimettersi da capogruppo in Consiglio comunale della Lega (l"ha tenuto a ribadire la volontà di proseguire il percorso con il partito), sembra non aver scalfito l'appeal dei consiglieri comunali per il Carroccio. 

I segretari regionale, provinciale e comunale hanno nominato il nuovo capogruppo nella persona di Paolo La Torre, fresco dimissionario dalla carica di vicesindaco, e accolto la decisione di aderire al partito del consigliere comunale Amato Negro, "a dimostrazione che il partito gode di buona salute e non perde la sua capacità attrattiva" sostengono i vertici salviniani.

Le vicende giudiziarie che hanno riguardato pezzi dell'amministrazione comunale, nello specifico esponenti dei Fratelli d'Italia, l'insediamento della commissione d'accesso agli atti, tutta una serie di problematiche emerse in questi ultimi mesi, le dimissioni dell'assessore ai servizi sociali leghista Raffaella Vacca, le difficoltà evidenti della maggioranza di ritrovarsi, evidentemente non hanno frenato il cammino dell'amministrazione a trazione leghista. 

Tant'è che anche oggi, Cusmai, Marti e Vigiano, hanno ribadito la volontà della Lega di continuare ad amministrare la città assime al sindaco Franco Landella.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega si prende Amato Negro e piazza La Torre al posto di De Martino

FoggiaToday è in caricamento