Scuole e strade fatiscenti. E si vuole acquistare un impianto sotto accusa per la puzza?

Per il consigliere provinciale, Francesco Paolo La Torre, il tentativo di acquisto di una parte della Bioecoagrim da parte della Provincia di Foggia sembra puzzare più delle emissioni nauseabonde

Francesco Paolo La Torre

Il tentativo – peraltro fallito – della Provincia di acquistare più di 6mila metri quadrati dell’impianto della Bioecoagrim di Lucera, l’azienda dei Montagano dalla quale provengono i miasmi che disturbano tanto i lucerini quanto i foggiani, non è passato inosservato, tanto da spingere il capogruppo di Forza Italia in Consiglio provinciale, Francesco Paolo La Torre, a esprimere un parere dai toni duri nei confronti dell’amministrazione Miglio e del centrosinistra: “In un periodo di grandi difficoltà economiche per le province, dovute ad una riforma che non ha affatto migliorato la situazione degli enti intermedi, l’amministrazione Miglio programma l’acquisto di un impianto di compostaggio per circa 2 milioni di euro, alla faccia delle difficoltà dei lavoratori e dei gravi problemi che riguardano le strutture scolastiche e le strade provinciali”

Prosegue il forzista La Torre: “Ho preferito non prendere parte alla seduta consiliare di lunedì scorso, giunta quasi attraverso un blitz programmato, perché trovo profondamente ingiusto che mentre la Provincia di Foggia si trova alle prese con numerose difficoltà, come il mantenimento di alcuni servizi, l’impossibilità di mettere a norma alcuni istituti scolastici e garantire la manutenzione ordinaria e straordinarie delle arterie interessate dal dissesto idrogeologico, il presidente Francesco Miglio e la sua maggioranza di centrosinistra intendono acquistare un impianto che andrebbe completato con altri investimenti. Un passaggio che oltretutto non tiene conto del fatto che le province non dovrebbero più patrimonializzare beni immobili a seguito della riforma Delrio, per di più per un impianto che è sotto accusa per le emissioni che vengono avvertite dai cittadini lucerini e foggiani”

Il consigliere provinciale non risparmia critiche nemmeno al sindaco di Lucera e delegato all’Ambiente a Palazzo Dogana, Antonio Tutolo: “In questo modo intende risolvere il problema dei miasmi? Se fino a poco tempo fa sosteneva che la trasformazione dell’impianto da aerobico ad anaerobico era una “balla”, come mai adesso è favorevole a questa soluzione?”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E infine: “Fortunatamente, e per le acclarate incapacità del centrosinistra, nessun esponente di Palazzo Dogana ha partecipato per tempo all’asta per l’acquisto della parte dell’impianto di compostaggio messa all’asta, composta da un capannone ed alcune biocelle. La progettualità del presidente Miglio e del centrosinistra sembra puzzare molto più delle emissioni che ogni sera condizionano negativamente la vita dei cittadini di Foggia e Lucera”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento