Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo Screening senologico come prevenzione del tumore alla mammella: esami sempre meno invasivi e risultati sempre più efficaci

Il cancro alla mammella è un tumore molto diffuso in tutto il mondo che può colpire qualsiasi donna con o senza familiarità con questa malattia, anche in giovane età. Fortunatamente, nel contempo, il cancro alla mammella è anche l’unico tumore che - grazie ad un accurato screening senologico preventivo - può essere diagnosticato precocemente al suo insorgere ed essere asportato senza drammatiche conseguenze.

 

"Tutte le donne dovrebbero eseguire periodicamente, ogni anno, questo tipo di controlli e non sottovalutare mai la portata di questo tumore che, nel solo 2020, ha colpito in Italia circa 55.000 persone e oltre 2 milioni nel mondo". A dirlo è il San Francesco Hospital di Foggia, da sempre sensibile e attento alle indagini diagnostiche, è oggi in Italia all’avanguardia nella diagnostica senologica ed utilizzando esclusivamente apparecchiature di ultimissima generazione per lo studio e la cura delle patologie della mammella, è in grado di effettuare in tempi rapidi esami di altissima qualità e affidabilità sia per quanto riguarda lo screening preventivo (mammografico ed ecografico) sia per quanto riguarda gli esami avanzati di secondo livello diagnostico. Grande attenzione viene rivolta poi alla comunicazione ed empatia con le pazienti che ricevono i referti negativi subito dopo aver effettuato l’esame e quelli positivi nelle 24 ore successive allo screening senologico.

Tra le apparecchiature utilizzate per lo screening senologico al San Francesco Hospital annoveriamo un mammografo digitale con tomosintesi dotato di un sistema di ricostruzione avanzato capace di le immagini di allo stato iniziale, non palpabili e non altrimenti identificabili.

Più in particolare, con la tomosintesi si ha la possibilità di studiare il seno a strati chiarendo in modo puntuale e preciso eventuali dubbi diagnostici qualora si evidenzino lesioni ad incerto potenziale di malignità. Attraverso la tomobiopsy è possibile  poi effettuare in  modo rapido e non doloroso per la paziente un prelievo bioptico sia di eventuali microcalcificazioni che di lesioni sospette anche nel caso queste siano della dimensione di pochissimi millimetri.
Una volta effettuato il prelievo bioptico, il campione viene inviato all’anatomia patologica che effettuerà gli esami istologici per identificare o escludere l’esistenza di eventuali lesioni maligne.

Un altro efficacissimo strumento di diagnosi di cui si avvale il San Francesco Hospital sono gli Ecografi dedicati specificamente allo studio della mammella. Si tratta di ecografi di ultima generazione  dotati di sonde ad altissima frequenza in grado di effettuare diagnosi molto precise. Gli esami ecografici coadiuvano efficacemente la diagnostica senologica sia nelle pazienti più giovani che nelle pazienti che necessitano frequenti controlli senologici senza il bisogno di ricorrere ogni volta alla mammografia.

Le pazienti con patologie maligne e/o benigne che, a seguito della malattia, necessitino di interventi chirurgici ed estetici, possono poi essere sottoposte alle necessarie terapie chirurgiche e cliniche direttamente presso il San Francesco Hospital da chirurghi specialistici di lunga e comprovata esperienza nella senologia come il dott. Francesco Cianci anche per la ricostruzione con la chirurgia plastica della mammella.
Il centro di senologia del San Francesco Hospital, con il suo personale medico, tecnico e paramedico dedicato di lunga e comprovata esperienza, è diretto dalla dott.ssa Giuseppina Miscio, radiologa di lungo corso dotata di grande esperienza nella diagnostica senologica con all’attivo oltre 20.000 indagini senologiche.

Per prenotare uno screening senologico al San Francesco Hospital basta chiamare  il numero 0881 17.70.111 o il numero 0881 17.70.461 tutti i giorni dalle 8 alle 20, inviare un whatsapp con l’impegnativa del medico di base al numero 349 326 24 56 oppure recarsi di persona agli  sportelli in Viale degli aviatori 128 a Foggia.


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento