Percorsi mirati alle esigenze del territorio: la proposta formativa del Liceo 'Marconi', tra tradizione e innovazione

Una struttura nuova e con ampi spazi sia all'interno che all'esterno. Tutte le aule sono dotate di lim e pc. Anche per il prossimo anno scolastico non mancheranno i percorsi innovativi (informatico, biomedico, linguistico scientifico e il corso quadriennale) accanto a quelli tradizionali

Tradizione e innovazione. Il Liceo Scientifico 'Guglielmo Marconi' di Foggia si prepara al prossimo anno scolastico con una offerta formativa completa, in grado di rispondere a tutte le esigenze del territorio.

"Il 'Marconi' è una struttura nuova, con ampi spazi sia all'interno che all'aperto, che ci consentono di garantire la sicurezza dei nostri studenti", spiega la dirigente scolastica Piera Fattibene. Una scuola tecnologicamente attrezzata, con una rete potenziata e tutte le aule dotate di lim (lavagna interattiva multimediale) e computer, per garantire una didattica digitale innovativa.

Anche per l'anno scolastico 2021/22 il liceo di via Danimarca affiancherà ai corsi tradizionali il percorso informatico,  bio-medico e linguistico-scientifico.

Per il percorso informatico sono previste due ore in più di informatica nel primo biennio; il percorso biomedico è stato pensato per preparare l'accesso alle facoltà nell'ambito medico-sanitario, con un potenziamento delle materie scientifiche e un arricchimento della didattica garantito dai contributi di esperti medici, in orario extracurricolare durante il secondo biennio.

Sul piano linguistico, oltre all'inserimento della lingua spagnola nel primo biennio, è stato previsto un potenziamento della lingua inglese affiancando al docente curriculare uno madrelingua per l'intero percorso quinquennale, con un approfondimento specifico nelle discipline scientifiche: "Così gli studenti potranno acquisire ulteriori competenze nelle microlingue necessarie per accedere alle facoltà scientifiche in lingua inglese  sia in Italia che all'estero", precisa la dirigente scolastica.

Un altro dei punti di forza del 'Marconi' è senza dubbio il liceo quadriennale, che prevede lo stesso curricolo del quinquennale, consentendo agli studenti l'accesso alle facoltà universitarie un anno prima, alla stregua dei colleghi europei. Il modello iniziale era basato sulla settimana corta, 36 ore concentrate in 5 giorni con possibilità di consumare il pasto a scuola grazie al servizio ristoro messo a disposizione dall'azienda che gestisce il bar interno: "Quest'anno - fa presente la dirigente - per garantire la sicurezza degli studenti, abbiamo distribuito le 36 ore in 6 giorni, con lezioni soltanto la mattina e la didattica digitale integrata per un solo pomeriggio a settimana". 

La scuola, inoltre, assegna un tablet (in comodato d'uso) ad ogni studente del liceo quadriennale; uno strumento indispensabile, a scuola come a casa, per studiare e lavorare secondo le metodologie della didattica digitale. Studenti connessi e interattivi, insomma, per costruire attivamente le competenze del XXI secolo.

Si parla di

Video popolari

Percorsi mirati alle esigenze del territorio: la proposta formativa del Liceo 'Marconi', tra tradizione e innovazione

FoggiaToday è in caricamento