Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cessione del quinto: la soluzione per dipendenti e pensionati

Cos'è la cessione del quinto: come accedere al prestito e chi è in possesso dei requisiti per farlo. Ce ne parla Matteo Lordo di Fineur

 

Spesso ci si trova nella necessità di dover ricorrere ad un prestito per svariati motivi, dalla ristrutturazione della casa all'acquisto della macchina o per altre esigenze personali. Ma per ogni necessità c'è un tipo di prestito diverso,che varia anche in base alla disponibilità del richiedente a poter restituire la somma, da parte del richiedente.

Una formula vincente è la Cessione del quinto dello stipendio (o della pensione), rivolto ai dipendenti statali o parastatali e ai pensionati. A Foggia per questo e per ogni altro tipo di finanziamento, c'è Fineur nata dall'esperienza nel campo, di Matteo Lordo consulente finanziario con 20 anni di esperienza nel settore. Una struttura in grado di sviluppare i servizi finanziari del credito al consumo nei comuni della provincia di Foggia. Grazie al suo team di persone qualificate ed appassionate del settore, colloca prodotti di credito anche tramite le agenzie dirette di Foggia (la sede è in via Maggiore Vincenzo della Rocca, 30) e San Nicandro Garganico oltre che mediante i financial point di Lucera e Manfredonia ed altri ancora in corso di attivazione.

Con la cessione del quinto le rate del prestito vengono direttamente detratte dallo stipendio o dalla pensione. Fineur offre la possibilità di richiedere un prestito da 3mila fino ai 75mila euro, rimborsabili in un periodo che va dai 2 ai 10 anni.  A rendere il servizio fortemente vantaggioso, sono i tassi di interesse che restano invariati per l’intera durata del prestito grazie a numerose convenzioni con enti pubblici, previdenziali e grandi aziende private. Info e dettagli sul sito www.fineur.it.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento