Ecco come prevenire ‘La sindrome della morte in culla’

Informativa dell’Asl di Foggia

Immagine di repertorio

Come prevenire ‘La sindrome della morte in culla’, definita con l'acronimo SIDS(sudden infant death syndrome/sindrome della morte improvvisa del lattante)? L’informativa dell’Asl di Foggia ci aiuta a capirlo meglio.

La sindrome è caratterizzata da una morte improvvisa ed inaspettata di un bambino di età inferiore ai 12 mesi durante il sonno, e resta priva di spiegazione anche dopo un analisi attenta del caso (autopsia) e dopo aver escluso ogni altra causa quali malformazioni e/o eventi dolosi.  Rappresenta un fenomeno sempre più raro nei paesi socialmente avanzati , tuttavia il verificarsi di tale evento può comportare conseguenze molto gravi sul neonato e sulla famiglia.

Nel nostro paese la mortalità nel primo anno di vita è andata progressivamente riducendosi negli ultimi anni e l'Italia si colloca nella media dei valori europei. E’ inoltre ai primi posti a livello mondiale per bassa mortalità.

SINDROME MORTE IN CULLA: INFORMATIVA DELLA ASL DI FOGGIA

Allegati

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
FoggiaToday è in caricamento