menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il freddo russo bussa alle porte dell'inverno: l'ondata di gelo e neve è pronta a travolgere anche la Capitanata

Tra venerdì e sabato previsto un tracollo termico sulle regioni adriatiche, sotto i colpi di molto freddi venti di Tramontana, Bora e Grecale. Le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara

Il freddo russo bussa alle porte dell'inverno, instabilità in aumento al Sud e sulle regioni adriatiche e rovescio nevoso anche a bassa quota: è quanto previsto per i prossimi giorni dai meteorologi  di 3bmeteo.com, che anticipano una ondata di gelo che investirà in pieno mezza Europa.

Nei prossimi giorni aria gelida artico-continentale dilagherà dalla Russia su gran parte dell'Europa centro-orientale, dove sono attese temperature diffusamente e abbondantemente sottozero anche di giorno, con nevicate fino in pianura”, spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. 

Il freddo russo raggiungerà anche l'Italia”, prosegue Ferrara, “ma la nostra Penisola non sarà l'obiettivo principale dell'ondata di gelo. Ad ogni modo tra venerdì e sabato assisteremo ad un tracollo termico su gran parte del Paese, ma in modo particolare sulle regioni adriatiche, sotto i colpi di molto freddi venti di Tramontana, Bora e Grecale".

“L'offensiva fredda innescherà locali rovesci o temporali in particolare su Sicilia, Sardegna, regioni del Sud e sul medio versante Adriatico; poco o nulla sul resto d'Italia salvo qualche nevicata sulle Alpi di confine. Con il calo delle temperature fiocchi di neve potranno cadere a quote collinari entro venerdì tra Romagna, Marche, Abruzzo, Molise; inizialmente dai 500-1000m al Sud ma in calo. Sabato non esclusa neve a tratti fin sulle coste sul medio versante Adriatico, in collina sul resto del Sud peninsulare, sotto i 1000m anche sulla Sicilia. Da monitorare infine un possibile nuovo peggioramento tra domenica e lunedì' non solo al Sud ma anche al Centro e parte de Nord, con neve a quote molto basse”, concludono da 3bmeteo.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento