menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

L’inverno bussa alla porta della Capitanata: i venti dal nord Europa portano freddo e la prima neve

Da domani mattina fino a domenica. Neve prevista in molti comuni della provincia, in particolar modo sui Monti Dauni. Ma qualche fiocco si potrebbe vedere anche su alcuni comuni del Gargano

Ultimo weekend dell’anno all’insegna del freddo. Se, fino a oggi, l’inverno è apparso piuttosto sonnecchiante in tutta la Capitanata, a partire da domani si registreranno temperature più vicine agli standard della stagione.

I venti freddi dal Nord Europa produrranno un consistente abbassamento delle temperature, che colpirà il versante adriatico e le regioni meridionali, dove si registrerà una maggiore instabilità atmosferica: prevista pioggia e neve dai 7/800 metri per poi raggiungere le quote più basse nelle Marche, in Abruzzo, Molise e in Capitanata. Neve prevista in molti comuni della provincia, in particolar modo sui Monti Dauni. Ma qualche fiocco si potrebbe vedere anche su alcuni comuni del Gargano, da Monte Sant’Angelo a San Giovanni Rotondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento