Tasse

Tari, come e quando pagarla

Cos'è la Tari, dove e quando pagarla a Foggia

La Tari è la tassa sui rifiuti destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento. E' stata introdotta il 27 dicembre 2013 con la legge di stabilità per il 2014 in sostituzione delle precedenti Tariffa di igiene ambientale (Tia) e Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) e Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (Tares).

Tale tributo è una componente dell'imposta unica comunale (Iuc) insieme con l'imposta municipale propria (Imu) e il tributo per i servizi indivisibili (Tasi).

Il presupposto della Tari è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla Tari le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali che non siano detenute o occupate in via esclusiva. 

Come e quando pagare a Foggia

Per quanto riguarda il comune di Foggia, sono in distribuzione, a cura del Servizio Politiche Fiscali del Comune di Foggia, gli avvisi di pagamento Tari per l’anno 2020 con allegate deleghe di pagamento F24. Per il versamento rateale del tributo sono previste le seguenti scadenze: 

rata unica - 30 giugno 2020

1° rata - 30 giugno 2020

2° rata - 31 agosto 2020

3° rata - 31 ottobre 2020

4° rata - 31 dicembre 2020

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi presso gli uffici del Comune di Foggia Servizio Politiche Fiscali siti in Via Gramsci, 17 – 1° piano, aperti al pubblico tutti i giorni nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdi: dalle ore 09:00 alle ore 12:00;
  • martedì e giovedì: dalle ore15:30 alle ore 17:00.

Il servizio può subire variazioni anseguito delle disposizioni di distanziamento sociale dovute al Covid-19; per info cliccare qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari, come e quando pagarla

FoggiaToday è in caricamento