Riscatto della laurea: come e dove richiederlo

Tutte le informazioni utili per procedere con la richiesta del riscatto di laurea

Il riscatto della laurea permette di valorizzare a fini pensionistici gli anni del proprio percorso di studi; ovviamente, per poterlo richiedere sono necessari determinate condizioni, prima fra tutte il conseguimento della laurea.

Riscatto di laurea: a chi è rivolto

Il riscatto di laurea è rivolto a tutti coloro che abbiano conseguito il diploma di laurea o qualsiasi titolo equivalente. Può richiedere il riscatto della laurea anche il laureato al momento non occupato, non iscritto all'Inps e chiunque non abbia ancora intrapreso alcuna esperienza lavorativa in Italia o all'estero. 

Non possono richiedere il riscatto degli studi:

  • in caso di iscrizione fuori corso;

  • coloro già coperti da contribuzione obbligatoria o figurativa o da riscatto che sia non solo presso il fondo cui è diretta la domanda stessa, ma anche negli altri regimi previdenziali richiamati dall’articolo 2, comma 1, decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 184 (Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti e gestioni speciali del Fondo stesso per i lavoratori autonomi e fondi sostitutivi ed esclusivi dell'Assicurazione Generale Obbligatoria per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti e gestione di cui all'articolo 2, comma 26, legge 8 agosto 1995, n. 335).

Riscatto di laurea: come funziona

Il riscatto di laurea si può richiedere a patto che si sia concluso il percorso di studi universitario

Si possono riscattare:

  • diplomi universitari, relativi a corsi di durata non inferiore ai due anni e non superiore ai tre anni;
  • diplomi di laurea, relativi sia al cosiddetto “vecchio ordinamento” (corsi di durata non inferiore ai quattro e non superiore ai sei anni) sia degli ordinamenti universitari “post riforma” (lauree magistrali e specialistiche);
  • diplomi di specializzazione, conseguiti successivamente alla laurea e al termine di corsi di durata non inferiore ai due anni;
  • dottorati di ricerca;
  • diplomi rilasciati da Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale (con riferimento ai corsi attivati dall’anno accademico 2005/2006): diplomi accademici di primo e secondo livello, diploma di specializzazione, diploma accademico di formazione alla ricerca.

Riscatto di laurea: come fare domanda 

La domanda del riscatto di laurea va inoltrata all’Ente previdenziale, ossia l'INPS.

Si può procedere inoltrando la domanda direttamente tramite il sito; l’inoltro della domanda non è soggetto a tempistiche, ma è importante avere tutti i requisiti necessari in modo tale che la richiesta possa essere accolta e valutata con successo.

Riscatto di laurea: quanto costa

L'INPS mette a disposizione online il simulatore del calcolo dell’onere di riscatto dei periodi di corsi di studio universitario. Ecco come procedere:  "Prestazioni e Servizi" - "Tutti i servizi" - "Riscatto Laurea" - "Simulazione calcolo". Per accedere si può utilizzare il Sistema Pubblico Identità Digitale (SPID), il proprio PIN dispositivo o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Il software di simulazione consente di effettuare il calcolo dell’onere di riscatto, sulla base dei dati immessi e con riferimento all’anno corrente.

L'importo ottenuto ha una semplice valenza orientativa e potrebbe discostarsi da quello effettivo che sarà comunicato con apposito provvedimento, a seguito della presentazione della domanda di riscatto. Inoltre quello che si deve pagare, tenuto conto della collocazione temporale dei periodi oggetto di riscatto, è determinato in base alle norme che disciplinano la liquidazione della pensione con il sistema retributivo o con quello contributivo.

Rientrano nel sistema di calcolo retributivo i periodi:

  • precedenti al 1° gennaio 1996;

  • fino al 31 dicembre 2011, se il richiedente ha maturato 18 anni di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995.

Rientrano, invece, nel sistema di calcolo contributivo i periodi:

  • successivi al 31 dicembre 1995, se a tale data il richiedente non abbia maturato 18 anni di contribuzione;

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • successivi al 31 dicembre 2011, nei casi in cui il richiedente abbia maturato 18 anni di contribuzione al 31 dicembre 1995.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento