Raddoppio ‘Statale 16’: spunta l’idea di una pista ciclabile tra Foggia e San Severo

A chiederlo alla provincia di Foggia e all’Anas – che hanno sottoscritto la convenzione finalizzata a redigere il progetto definitivo – sono il WWF Foggia e il CSN

Formato progetto

Mentre prosegue sul sito del WWF Foggia il sondaggio on line sull'isola pedonale e, più in generale, sulle recenti modifiche alla viabilità a Foggia, il Centro Studi Naturalistici e il WWF chiedono alla Provincia e all’Anas di inserire una pista ciclabile nel progetto di raddoppio della strada statale “16” nel tratto che collega San Severo a Foggia. Anche questa richiesta si inserisce nel contesto della più vasta Campagna Clima organizzata dal WWF in vista della Conferenza ONU sul clima che si terrà a Parigi tra il 30 novembre e l'11 dicembre, essendo indiscutibile il legame tra traffico, emissione di gas e inquinamento.

Per il WWF Foggia e il CSN la convenzione sottoscritta fra la Provincia di Foggia e l'ANAS finalizzata a redigere il progetto definitivo del raddoppio Statale 16 nel tratto San Severo-Foggia può rappresentare un'opportunità di progresso per l'ambiente e per l'ecoturismo.   Nella richiesta le due associazioni si sono riferite in particolare alla legge n. 366/1998 recante "Norme per il finanziamento della mobilità ciclistica" che all'art. 10, commi 1 e 2, apportando modifiche al nuovo Codice della strada (artt. 13 e 14), obbliga gli Enti proprietari delle strade di realizzare piste e percorsi ciclabili adiacenti sia a strade di nuova costruzione sia a strade oggetto di manutenzione straordinaria.

Il Ministero dei Lavori Pubblici (Ispettorato generale per la circolazione e la sicurezza stradale) ha peraltro chiarito che il termine adiacente può intendersi non solo nel suo significato letterale ma pure nel senso che il percorso ciclabile può avere sviluppo anche separato da quello della viabilità carrabile. Purtroppo, evidenziano CSN e WWF, la predetta disposizione normativa in Capitanata è stata del tutto disattesa, perdendo in questi anni molte opportunità per dotare il territorio provinciale di una moderna rete ciclabile.

Hanno dichiarato Carlo Fierro, presidente del WWF Foggia e Maurizio Gioiosa, presidente del CSN: “Abbiamo chiesto al presidente Miglio e ai dirigenti dell'ANAS un risolutivo intervento affinché nel progetto definitivo del raddoppio della SS 16 nel tratto San Severo-Foggia si tenga conto degli artt. 13 e 14 del Codice della Strada prevedendo la realizzazione di una adiacente pista ciclabile. A prescindere dagli obblighi di legge introdotti dal Codice della Strada, è evidente che con la realizzazione di tale percorso ciclabile la Provincia di Foggia e l'ANAS si porrebbero all’avanguardia nel settore di promozione e sostegno del cicloturismo, diventando anche a livello nazionale un riferimento da imitare. Sarebbe un bella indicazione completamente in linea con le finalità della Campagna Clima WWF che intende richiamare tutti ad azioni concrete, limitando l’uso dei combustibili fossili”

SULLA FERROVIA DISMESSA UNA PISTA CICLABILE?

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento