Inaugurato a Peschici "Parkinbici", il primo bike sharing intercomunale

Ufficialmente partito martedì scorso il nuovo servizio promosso dal Parco Nazionale del Gargano, che sarà attivo tutti i giorni durante il periodo estivo. Cinque i paesi coinvolti.

Taglio del nastro

Si è tenuto martedì 7 agosto, nella splendida cornice di Peschici, l’evento inaugurale di Parkinbici, il primo esempio in Italia di bike sharing intercomunale.

A sollevare il velo, il Presidente del Parco Nazionale del Gargano, l’avv. Stefano Pecorella, il dott. Domenico Vecera, sindaco di Peschici, il dott. Pierino Amicarelli, sindaco di Vico del Gargano e la Presidente della Comunità del Parco Nazionale del Gargano, la dott.ssa Ersilia Nobile.

Dopo il taglio del nastro, il Presidente del Parco e i sindaci hanno effettuato un giro panoramico a bordo delle biciclette - a pedalata assistita - lungo le vie del centro cittadino. A vivacizzare la serata, sono state allestite, all’interno della villa comunale, due postazioni di bicigeneratori, grazie alle quali sono state confezionate e distribuite al pubblico fresche granite al limone, a zero emissioni nocive. A produrre la corrente necessaria, infatti, ci hanno pensato i numerosi presenti, invitati a turno a pedalare.

L’evento è stato accompagnato dalla diretta radiofonica di Rete Smash Gargano e dalla numerosa presenza di giovanissimi, ai quali è stato fatto dono di gadget e t-shirt. Un giovanissimo freestyler in bicicletta, Giuseppe Spadaccino, si è reso protagonista di splendide acrobazie e piroette. Nel corso della cerimonia, Stefano Pecorella ha provveduto a consegnare una serie di divise da ciclista, personalizzate con i colori e il logo del Parco Nazionale del Gargano, al vice presidente del gruppo ciclistico amatoriale GS Sipontino, Mimmo De Palo. All’iniziativa hanno presenziato anche 15 partecipanti (di età compresa tra 18 e i 26 anni), di 10 nazionalità diverse, che partecipano a Ecodream Capojale”, il campo di volontariato internazionale ambientale che è in pieno svolgimento a Capojale e Cagnano Varano (dal 30 luglio al 20 agosto), organizzato dall’associazione "Isola Capojale", in collaborazione con il Parco Nazionale del Gargano, l’associazione "Lunaria" e l’associazione "Mediterranea".

“Il bike sharing - ha dichiarato il Presidente del Parco - è dunque una realtà e dopo quelli di Ischitella, Peschici, Rodi Garganico e Vico del Gargano, sarà presto ampliato ad altri comuni del Gargano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strada è segnata, non resta che continuare a pedalare. Il servizio è attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e nel periodo estivo sette giorni su sette. E’ stato attivato un numero verde ad hoc, l’800.654.214, per ottenere informazioni sulle modalità di erogazione del servizio e aggiornamenti sui punti vendita abilitati. Ulteriori notizie utili sono disponibili agli indirizzi web: www.bicincitta.com e www.parcogargano.it

Le stazioni di deposito di Parkinbicisono ubicate nei Comuni di:
 
1.   Ischitella – piazzetta di Foce Varano
2.   Peschici – via Magenta 
3.   Rodi Garganico – Corso Madonna della Libera
4.   Rodi Garganico - Lido del Sole – piazzale Irium 
5.   Vico del Gargano - Calenella – stazione ferroviaria 
6.   Vico del Gargano - San Menaio – stazione ferroviaria 
 
I punti vendita sono attivi c/o:
 
1.   Stazione ferroviaria di Peschici Calenella
2.   Stazione ferroviaria di San Menaio
3.   Stazione ferroviaria di Rodi Garganico
 
 
Le possibilità di abbonamento sono tre:
 
-       annuale, per i residenti, al costo di Euro 30,00, comprensivo di 10 Euro di precarica e 5 di assicurazione RCT
le prime due ore di utilizzo sono gratuite, Euro 0.50 la terza ora, Euro 1.00 per ogni ora successiva

Per i turisti sono invece disponibili le cards con formula:
-       settimanale, al costo di Euro 20,00 
-       weekend, al costo di Euro 12,00
comprensive di 4 ore di utilizzo al giorno forfetizzate.
L’assicurazione RCT è facoltativa, al prezzo di Euro 5,00

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • Conte firma il nuovo Dpcm: locali chiusi a mezzanotte, feste in casa massimo in sei e quarantena da 14 a 10 giorni

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento