menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cicloamici Fiab: “Tre ciclisti morti in 14 mesi, urgono piste ciclabili”

Gli iscritti all'associazione hanno incontrato il dirigente Settore Viabilità della Provincia per denunciare gli avvenimenti e sollecitare un rapido intervento in materia di sicurezza stradale e di mobilità sostenibile

 

Tre i ciclisti foggiani che negli ultimi 14 mesi hanno perso la vita in modo drammatico alla periferia del capoluogo dauno, a causa dell’alta velocità della autovetture.

Eppure su quella strada che collega Foggia ad Ordona, teatro di due dei tre incidenti stradali denunciati dall’associazione Cicloamici Fiabera stata realizzata una pista ciclabile, da subito inutilizzabile perché progettata male e scomparsa sotto l’aratro degli agricoltori frontisti”. L'ultimo dei tragici incidenti risale al 12 luglio, quando ha perso la vita il 43enne Saverio Cassitti.

Gli iscritti all’associazione giorni fa hanno tenuto un incontro con il dirigente del Settore Viabilità della Provincia, l’ing. Castello, durante il quale gli stessi hanno ricordato come i lavori che riguardano la realizzazione di nuove strade o la loro straordinaria manutenzione, devono prevedere la contemporanea costruzione di una pista ciclabile.

La risposta del Dirigente è stata semplice e sconfortante. La Provincia di Foggia si preoccuperà di adempiere a questa legge solo se e quando tutte le strade della provincia saranno riparate e messe in condizione di sicurezza per le automobili, il che equivale a dire mai e soprattutto che un eventuale ciclista morto non vale come un automobilista morto. Purtroppo i nostri amministratori hanno ancora una visione semplicistica del concetto di mobilità sostenibile, legando esclusivamente alla pratica di un simpatico hobby l’uso della bicicletta che invece è, e sempre più sarà, una scelta obbligata per un futuro con minor traffico ed inquinamento e con migliore sicurezza stradale e qualità della vita” denuncia Cicloamici Fiab

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento