Un ‘Sentiero Panoramico Polivalente’ alle Tremiti, anche per i diversamente abili

Il presidente del Parco Nazionale del Gargano, Stefano Pecorella: “La possibilità e per i diversamente abili di godere di una passeggiata panoramica, ci riempie di orgoglio e soddisfazione”

Il Parco Nazionale del Gargano ha consegnato al Comune delle Isole Tremiti il “Sentiero panoramico Polivalente”. Altro impegno assolto da parte dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e dal Presidente Avv. Stefano Pecorella. Il sentiero che sarà fruibile dai cittadini e turisti, anche diversamente abili, è il segno di un costante e continuo impegno del parco, nei confronti delle splendide diomedee perché diventino sempre più accoglienti e solidali. E nonostante le difficoltà economiche dell’amministrazione che non era in grado di sistemare la viabilità comunale, per collegarla a quella sentieristica, il Parco del Gargano ha impegnato le somme necessarie per l’ultimazione dell’opera.

Stefano Pecorella: “Nonostante le ingenti piogge di questo inverno abbiano danneggiato il tratto di strada comunale che si collega al sentiero panoramico, abbiamo impegnato senza esitare ulteriori somme, oltre quelle necessarie per la realizzazione dell’opera, che, diversamente, sarebbe restata inutilizzata perché impercorribile ed irraggiungibile. In questo modo l’ente, ancora una volta si dimostra sensibile alle esigenze di valorizzazione del patrimonio turistico e naturalistico delle Tremiti.

La possibilità, poi, che ragazzi e ragazze diversamente abili possano godere di una passeggiata panoramica a Tremiti, deve riempire di orgoglio e soddisfazione tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa. Questo sentiero, insieme al corso per guide sub e diving non vedenti degli scorsi anni e del progetto di educazione ambientale appena terminato e che ha portato alle isole oltre seicento bambini di tutto il Gargano, è la testimonianza di un percorso di integrazione tra uomo e natura, nel rispetto delle regole, di cui tanto ha bisogno la realtà di Tremiti.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento