A San Paolo di Civitate il Comune dice "no" alla plastica usa e getta nella mensa scolastica

S.Paolo partecipa al progetto " Plastic free " , bandiamo l'uso della plastica a scuola, lanciato dal Ministero dell?Ambiente nel 2018.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Anche il comune di San Paolo di Civitate dice basta all'utilizzo della plastica usa e getta nella mensa scolastica. Con un atto concreto, fortemente voluto dall'amministrazione comunale, la piccola cittadina della Capitanata aderisce al progetto Plastic free e decide di adottare misure per la salvaguardia dell'ambiente e del territorio.

Questo progetto è stato messo a punto dal Ministero dell’Ambiente nel 2018, la PFC (Plastic Free Challenge) che cerca di coinvolgere più persone, società ed istituzioni possibili, perché si impegnino ad eliminare la plastica usa e getta, grave fonte di inquinamento per i mari e l’ambiente in generale.

Da martedì 26, infatti, la mensa scolastica di San Paolo di Civitate gestita dalla GAM ristorazione, servirà pasti e bevande in contenitori e bicchieri riutilizzabili in melanina, con posate in acciaio, quotidianamente lavati e sanificati come previsto dalla normativa, garantendo livelli di igiene ottimali.

Un'azione tangibile in risposta alle numerose manifestazioni, che soprattutto negli ultimi giorni, stanno animando molte città di tutto il mondo spingendo centinaia di ragazzi a scendere in piazza per far sentire la loro voce con la speranza che questa arrivi agli organi competenti a cui chiedono un impegno immediato per la tutela ed il rispetto dell'ambiente.

“Questo progetto, si inserisce quindi, all'interno di un piano organizzativo ben più ampio, che partendo dai più piccoli, che rappresentano il nostro futuro" afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sabrina Rosito “e vuole veicolare importanti messaggi alle loro famiglie ed estenderli a tutta la cittadinanza“.

"Un percorso virtuoso che permetterà di ridurre sicuramente e con successo l'eccessivo consumo di plastica“ aggiunge l’Assessore alle Politiche Ambientali Ofelia Alessandrino “che rappresenta un pericoloso dramma dell' attuale società“.

La cooperazione dei due assessorati e il sostegno del sindaco Francesco Marino, sono stati fondamentali per la realizzazione del progetto. Un ulteriore traguardo per questa amministrazione che si è da subito attivata concretamente per la risoluzione dei tanti problemi presenti, intraprendendo importanti iniziative finalizzate alla sensibilizzazione del proprio territorio e non solo. San Paolo di Civitate li 25 marzo 2019 il Sindaco Dott. Francesco Marino

I più letti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento