menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Depuratore Aqp

Depuratore Aqp

Monte Sant’Angelo, avviati lavori di potenziamento del depuratore. D'Arienzo: “Sarà impianto sostenibile all’avanguardia”

Il sindaco: “Un’ottima notizia per la nostra comunità e un investimento che ci permetterà di rendere sempre più sostenibile sia dal punto di vista energetico che ambientale quell’impianto”

Al via il potenziamento dell’impianto di depurazione di Monte Sant’Angelo, in località Calibro, in provincia di Foggia. “I lavori, per un importo di 2,4 milioni di euro, si concluderanno entro la fine dell’anno prossimo”, annuncia l’Acquedotto Pugliese.

Pianificati con fondi POR PUGLIA 2014-2020, gli interventi consentiranno l’ampliamento della capacità depurativa dell’impianto, l’ottimizzazione dei consumi energetici e la riduzione delle emissioni in atmosfera. Al fine di abbattere le emissioni odorigene è prevista, altresì, l’installazione di biofiltri a servizio dei locali di grigliatura, equalizzazione, disidratazione e stabilizzazione dei fanghi.

Insomma, "un ammodernamento, quello messo a punto al depuratore di Monte Sant’Angelo, finalizzato a garantire un servizio sempre più efficiente e in linea con l’impegno di Acquedotto Pugliese a rispondere positivamente alle reali aspettative del territorio servito”, si legge nella nota stampa Aqp.

Per il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, “L’avvio del potenziamento del depuratore da parte di Aqp è un’ottima notizia per la nostra comunità e un investimento che ci permetterà di rendere sempre più sostenibile sia dal punto di vista energetico che ambientale quell’impianto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento