rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
energia

A Segezia sorgerà un impianto fotovoltaico a bassa concentrazione

L’impianto produrrà l’equivalente del consumo elettrico annuo di 650 famiglie. Verrà costruito a Segezia nei termini del Quarto Conto Energia dall’azienda romana Covert Italia

Convert Italia, azienda romana operante da 30 anni nel settore dell’energia e delle fonti rinnovabili, realizzerà quattro impianti fotovoltaici a bassa concentrazione da 1 Megawatt in Puglia, nel Lazio e in Sardegna.

Tra i comuni interessati c’è anche quello di Foggia nella frazione Segezia, oltre a quelli di Salice Salentino, Ceprano e Macomer.

Ciascuno dei 4 impianti, costruiti nei termini del Quarto conto energia, produrranno mediamente 1.700.000 Kwh all'anno, l'equivalente del consumo elettrico annuo di circa 650 famiglie.

Questi nuovi impianti si aggiungeranno a quello di Orta Nova che, con una potenza complessiva di 2MW e la produzione di 3.400.000 KWh/anno (consumo elettrico annuo di 1.300 famiglie), è il più grande impianto fotovoltaico a concentrazione d'Europa.

''Negli ultimi anni il mercato del fotovoltaico in Italia - afferma Giuseppe Moro presidente di Convert Italia - sta cambiando rapidamente sotto l'effetto dei diversi 'conti energia'''. Con la prossima introduzione del Quinto conto energia ''si punterà sempre più sugli impianti fotovoltaici sopra capannoni e aree industriali mentre si ridurranno quelli in aree agricole. Gli impianti di Salice Salentino, Segezia, Ceprano e Macomer sono stati realizzati con moduli a bassa concentrazione. E grazie alla particolare ottica del vetro è possibile incrementare l'efficienza del modulo (il vetro funge, infatti, da lente lineare che concentra l'irraggiamento solare su celle di silicio monocristallino facendole lavorare nelle migliori condizioni).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Segezia sorgerà un impianto fotovoltaico a bassa concentrazione

FoggiaToday è in caricamento