Trivellazioni, Romani ai tremitesi: “Senza energia si torna al Medioevo”

Il ministro definisce complicata l'operazione Tremiti per via di "alcuni meccanismi locali". Poi passa al contrattacco: "Mi chiedo se queste persone si rendono conto che senza energia si torna al Medioevo"

"Il governo punterà ad aumentare la produzione nazionale di gas e di greggio". Lo ha affermato il ministro allo Sviluppo Economico, Paolo Romani, all’assemblea annuale dell’Unione Petrolifera.

A preoccupare il ministro è il notevole incremento delle bollette dell’energia che si prefigura per quest’anno e soprattutto la crisi libica e lo stop al nucleare deciso dagli italiani.

E se il prezzo per l’acquisto del greggio per il presidente dell’Up Pasquale De Vita, pesa e non poco sugli italiani e sugli importatori di greggio, Romani ha affermato che il governo punterà sull’aumento delle produzioni di gas nell’offshore italiano dove il paese “vanta un primato mondiale in termini di sicurezza e dove c'è la possibilità di incrementare le nostre produzioni di gas, oggi di 7 miliardi di metri cubi l'anno, di ulteriori tre miliardi". 

Sulla tormentata vicenda delle Isole Tremiti, il ministro ha affermato che sarà complicato trovare una soluzione per via dell’esistenza di “alcuni meccanismi locali" e ha poi aggiunto: "Mi chiedo se queste persone si rendono conto di cosa significa: senza energia si torna al Medioevo".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento