rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Corsi di Formazione Lesina

Nuovo anno accademico per 'Agorà-Scienze Biomediche'

Nelle due convention, verranno spiegate le finalità del corso extracurriculare e gratuito 'Ricerca, sperimentazione e risorse umane: l’ardua strada verso il progresso scientifico'

Nuovo anno accademico per 'Agorà - Scienze Biomediche', l’associazione di promozione sociale che da oltre 15 anni si occupa di formare giovani ricercatori caratterizzati da un elevato profilo tecnico-professionale e umano, in un ambito, quello biomedico, dove il fabbisogno di risorse umane ed intellettive è particolarmente rilevante. Nelle due convention, verranno spiegate le finalità del corso extracurriculare e gratuito 'Ricerca, sperimentazione e risorse umane: l’ardua strada verso il progresso scientifico'

“L’obiettivo principale dell’associazione è quello d’individuare e valorizzare le eccellenze del territorio – ha evidenziato il presidente, dottor Antonio Tucci – I bambini e i ragazzi con elevato potenziale intellettivo sono spesso trascurati dalla scuola e dalla società (a differenza di quanto avviene in altri ambiti come, per esempio, quello sportivo). Da uno studio nazionale emerge che il 5% dei ragazzi italiani ha un altissimo potenziale intellettivo ma le scuole non hanno gli strumenti per supportarne le capacità. Questa mancanza è perniciosa tanto per il ragazzo (che viene privato del contesto idoneo per l’estrinsecazione delle proprie capacità) quanto per la società (che viene privata di preziose risorse). Agorà-Scienze Biomediche – ha continuato - si propone di fornire a questi soggetti il contesto ambientale e gli strumenti adatti per coltivare e sviluppare le proprie potenzialità, il tutto all’insegna della gratuità (i ragazzi, infatti, pagano solo una modestissima quota annuale per l’assicurazione)”. 

Le conclusioni del presidente Tucci:  “Tutto questo in collaborazione (affiancando) e non in sostituzione della scuola ‘ufficiale’, per così dire. Il progetto è rivolto essenzialmente agli alunni di 5^ elementare, ma possono partecipare anche gli studenti delle scuole medie e del biennio delle superiori. Tra gli obiettivi prefissi da Agorà-Scienze Biomediche, c’è anche quello di creare le condizioni ambientali per evitare la fuga delle risorse intellettive di eccellenze dal territorio. Lo strumento attraverso il quale Agorà persegue i suoi obiettivi è la Scuola di Scienze Biomediche, con sede a San Severo (all'Istituto comprensivo Zannotti-Fraccacreta) e a Foggia (presso il Dipartimento di Economia, Management e Territorio)”.

Il progetto è rivolto essenzialmente agli studenti di quinta elementare e a quelli delle scuole medie. Possono partecipare, tuttavia, in una piccola percentuale, anche studenti del biennio delle scuole superiori. L’iniziativa coinvolge anche l’Università di Foggia e le istituzioni scolastiche del territorio ed è supportata da una rete di ricercatori. Gli studenti interessati possono effettuare la preiscrizione online (www.scienzebiomediche.it). Causa Covid-19, il numero massimo di studenti ammessi è 70. La preiscrizione dà diritto a frequentare 4 lezioni, al termine delle quali ci sarà un test d’ingresso che selezionerà gli studenti più meritevoli: 22 per la scuola elementare; 8 per le scuole medie e 2 sul biennio di scuole superiori. La Scuola ha una durata di 6 anni, durante i quali gli studenti apprendono, a livello universitario, le materie biomediche di base (Citologia, Istologia, Embriologia, Biologia, Genetica, Anatomia, Patologia, Immunologia). L’approfondimento dei contenuti è tale che, in virtù di una convenzione con l’Università di Foggia, gli allievi più meritevoli potranno effettuare l’esame universitario con gli studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia. Sabato 23 ottobre, alle ore 9.30 sarà possibile partecipare alla presentazione del Corso, collegandosi ad uno dei link - https://bit.ly/3n5NMX5 oppure https://bit.ly/2YYE68w


  
La nostra missione: formare giovani ricercatori in campo biomedico, dotati di sicure competenze professionali e, soprattutto, caratterizzati da un alto profilo umano, morale, psicologico e sociale. Le persone, più che le cose, costituiscono l’elemento principale del nostro interesse perché nella Ricerca gli uomini contano molto più degli strumenti e delle strutture.
Il nostro impegno: fornire il contesto ambientale adeguato e gli strumenti necessari per la crescita e lo sviluppo delle proprie potenzialità. Il tutto all’insegna della gratuità (… gratuitamente hai ricevuto, gratuitamente dona).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo anno accademico per 'Agorà-Scienze Biomediche'

FoggiaToday è in caricamento