Festa nazionale dei Borghi autentici d'Italia a Biccari, il commento di Rosario Cusmai

Il vicepresidente della Provincia di Foggia: "L'evento non deve essere un punto di arrivo. Deve essere una occasione da cogliere, una opportunità da non lasciarci sfuggire, un punto di partenza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

"Biccari sarà, in questo fine settimana, la capitale italiana dei Borghi, grazie alla festa nazionale dei borghi autentici che, quest'anno, si svolge nel centro dei Monti Dauni. A tal proposito mi preme ringraziare il presidente nazionale dell'associazione "Borghi Autentici", Ivan Stomeo; il Sindaco di Biccari, Gianfilippo Mignogna; la Regione Puglia e Pugliapromozione che hanno lavorato alacremente in queste settimane per organizzare un evento ricco di appuntamenti, eventi e che sarà una vetrina di rilievo per tutto il territorio.

Una bella notizia per la Capitanata e una importante manifestazione per la provincia di Foggia che, tra le varie specificità, possiede anche quella del turismo non prettamente balneare ma legato ai paesaggi, all'enogastronomia e alla cultura. Biccari e i Monti Dauni sono eccellenze da esaltare e rappresentano un patrimonio collettivo che ha bisogno di azioni incisive da parte degli amministratori locali affinché lo sviluppo sostenibile, rispettoso delle tradizioni e della storia del territorio, possa esprimersi al meglio nelle tante realtà di Capitanata che non hanno davvero nulla da invidiare ad altre zone. Vogliamo continuare ad essere vicini a tutti i sindaci dei paesi della nostra amata Daunia, costantemente in prima linea e sempre a lavoro per dare il meglio alle comunità che guidano. Desideriamo lavorare in maniera sempre costante affinché il "fare squadra", il "mettere in rete", il "creare sinergie", siano i concetti chiave per valorizzare la qualità dell'offerta turistica nella nostra provincia.

Destagionalizzare i flussi turistici, attirare turismo dall'estero, mettere nelle condizioni la Capitanata di essere ospitale a 360 gradi e non solo da un punto di vista infrastrutturale, sono alcuni degli obiettivi immediati che, come amministratori, abbiamo il dovere di cogliere lavorando assieme e senza dividerci in fazioni inutili e dannose. La festa nazionale dei Borghi Autentici non deve essere un punto di arrivo. Deve essere una occasione da cogliere, una opportunità da non lasciarci sfuggire, un punto di partenza. Non solo per mostrare il meglio, il volto migliore del nostro territorio e le inimitabili ricchezze che possediamo, ma anche per confrontarci con le persone, le esperienze provenienti da altri territori e che Biccari ospiterà".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento