"Xilos", la personale di Piero Roca in mostra a Foggia

Sarà in mostra fino al 10 gennaio nei locali della galleria Creo di Foggia, in via Lustro n°3 la personale dell'artista Piero Roca dal titolo"XILOS" in collaborazione con A.P.S. Creo e l'ONLUS Mitocon, per un Natale di speranza, dove l'artista si fa carico di donare il ricavato alla ricicerca, al sostegno e alla cura per gli affetti di malattie mitocondriali. Pietro Roca è originario di Foggia, dove attualmente vive e lavora. Dagli anni '70 fino alla fine degli anni '90, nell'intento di rappresentare la propria contemporaneità artistica, ha svolto una sua personale ricerca sull'arte astratta. Ha realizzato moltissimi lavori su carta e su tela e le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive in Italia, Francia e Spagna. Si è diplomato nel '77 , in Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, con Toti Scialoja. Dal 1978 ha poi iniziato un'attiva collaborazione con il Laboratorio Artivisive di Foggia. Nel '90 ha dato origine all'Associazione Culturale e il "Gruppo "Ossimori", insieme ad altri artisti. Nel 2000 ha iniziato l'attività di ricerca artistica sulla moneta, con la quale ha realizzato installazioni e incisioni. Dal 2010 fino ad oggi, con la tecnica del "frottage", su tela, ha intrapreso la ricerca delle immagini presenti sui tombini: dell'acquedotto, della fogna, ecc. utilizzando le stesse, come metafora degli ingressi della comunicazione e della globalizzazione. Ha organizzato diverse esposizioni personali in Francia, Italia e Spagna. Le sue opere sono presenti nelle seguenti collezioni pubbliche: Il Museo di Villa Croce di Genova, Il Gabinetto delle Stampe di Bagnacavallo, Museo Civico di Foggia, Galerie Hotel de Ville"de Rives, in Francia, Museo dell'Incisione "Castello dei Paleologi" di Acqui Terme, (Al). Museo, "Katzigra" di Larissa, in Grecia ed inoltre presso collezioni private in Italia, Francia e Spagna. Con "Xilos" mostra la parte più autentica del suo essere artista, con quel segno a rilievo che , per levare, offre allo spettatore visioni emergenti dai blocchi di legno di testa. La sua attività di incisore rappresenta al meglio il suo percorso artistico poliedrico e riassume al contempo, la sua qualità grafica e la sua cifra stilistica. Nelle opere esposte alla galleria "Creo" in forma di monografia, l'incisore mostra l'aspetto archetipico dell'incidere, la sua capacità endemica di svavare segni nella storia che, grazie al passaggio al torchio xilografico, diventano fogli dal disegno esemplare. A curare la mostra sono i soci fondatori dell'associazione Creo, in via Lustro n°3 a Foggia, Angelo Pantaleo e Anna Altamura, presentazione del prof.Gianfranco Piemontese. INFO 1°-10 dicembre Email: fineart.creo@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • 'Movimento', le opere di Giorgio e Silvia Rastelli al Mat di San Severo

    • fino a domani
    • dal 24 luglio al 24 ottobre 2020
    • MAT Museo dell’Alto Tavoliere

I più visti

  • 'Movimento', le opere di Giorgio e Silvia Rastelli al Mat di San Severo

    • fino a domani
    • dal 24 luglio al 24 ottobre 2020
    • MAT Museo dell’Alto Tavoliere
  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Ritornano le giornate Fai d'autunno: due weekend dedicati alla fondatrice Gilia Maria Crespi

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
  • Aperitrawellit Lucera: 2mila anni di storia tra le strade e i monumenti

    • solo domani
    • 24 ottobre 2020
    • Basilica cattedrale di Santa Maria dell'Assunta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento