Weekend a Foggia: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio 2020

Al Teatro Verdi lo spettacolo di Flavio Insinna. Parcocittà presenta le opere dello street artist foggiano Zip. Nuovi spettacoli al Teatro della Polvere e al Regio

Flavio Insinna (Ph. Fabio Galassi)

È tempo di organizzare il fine settimana. Cosa fare? Dove andare? Eccovi alcuni suggerimenti (QUI TUTTI GLI EVENTI).

Le opere di Zip a Foggia

Per la prima volta in assoluto lo street artist foggiano Zip esporrà le sue opere in una mostra personale dal titolo “L’arte non è dove pensi di trovarla” che verrà inaugurata sabato 25 gennaio 2020, dalle ore 18:30, presso il centro polivalente Parcocittà.

“La macchina della felicità”: Flavio Insinna al Teatro Verdi

Nuovo appuntamento con gli Amici della Musica e con un personaggio di successo nel mondo dello spettacolo. Arriva al Teatro Verdi di San Severo Flavio Insinna con lo spettacolo “La Macchina della Felicità – Ricreazione”. L’evento è in programma il prossimo 25 gennaio alle ore 21 (porta ore 20.30).

“Foggia-Betlemme” cortometraggio dedicato al presepe di Michele Clima

Dopo tanti anni di passione artigianale e ricostruzione storica, il presepio di Michele Clima diventa un cortometraggio: un prodotto di 14 minuti che vede alla regia Gianpier Clima, film maker riconosciuto, e alla voce narrante Nicola Rignanese, attore foggiano di calibro nazionale. Si tratta dunque di due prodotti che attraversano il medesimo spazio: da un lato il presepio edizione 2020, il cui titolo è “La Cantata dei pastori”, dall’altro il cortometraggio che lo descrive, il cui titolo è Foggia-Betlemme. E io...segno!”. Due generi espressivi che partono da un’anima comune per poi muoversi in ambiti diversi senza interrompere il dialogo che li unisce, col risultato di un prodotto sperimentale che narra parti più o meno note della nostra storia locale.

“A parendele” one man show di Giovanni Mancini

Un nuovo one man show per Giovanni Mancini: l’attore foggiano stavolta torna sul palcoscenico del teatro Regio di Capitanata con uno spettacolo da lui scritto e interpretato intitolato A parëndële. L’appuntamento con il pubblico è fissato per sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 gennaio 2020 al Teatro Regio di Capitanata a Foggia, in via Guglielmi, 8a (c/o Chiesa Madonna del Rosario) nell’ambito della XIX Stagione teatrale Enarché.

Alberto Patrucco e Andre Mirò a San Giovanni Rotondo per Teatrovisione

“Segni (e) particolari” è uno spettacolo in cui si chiacchiera, si riflette, si canta, si recita, si suona e si scherza. Un appassionante lavoro teatrale, scritto da Alberto Patrucco e Antonio Voceri, che, tra l’altro, riporta in scena, calate nell’oggi, le parole e le melodie di Georges Brassens. In scena due personaggi eccezionali, due mostri del palcoscenico: l'attore Alberto Patrucco, genio anticonformista della comicità, attore di prima grandezza, voce profonda e ben noto alle platee italiane per il suo incontenibile eloquio e la poliedrica Andrea Mirò, otto dischi all’attivo ed una carriera brillante da autrice, produttrice, direttore d’orchestra, polistrumentista e cantattrice. Arriva, infatti, sabato 25 gennaio il terzo appuntamento della rassegna TeatroVisione, targata Mo’l’estate Spirit Festival e Oskené - Oltre la scena, con la direzione artistica di Christian Palladino e Stefano Starace.

“Verso l’isola del tesoro” al Teatro della Polvere

Il Teatro della Polvere viaggia a vele spiegate ‘Verso l’isola del tesoro’. Il prossimo appuntamento con la stagione di Teatro Ragazzi della compagnia di via Nicola Parisi, infatti, si ispira al celeberrimo romanzo di Robert Louis Stevenson, ma si sofferma sul processo creativo che ha portato l’autore a sognare avventure e mondi lontani. Lo spettacolo - produzione Teatro della Polvere – Roma (costola della compagnia nella Capitale), testo inedito di Gianluca Tornese Buonamassa per la regia di Stefano Tornese - andrà in scena i prossimi sabato e domenica 25 e 26 gennaio (ingresso ore 17.30 – inizio spettacolo ore 18) per far vivere (e condividere) un’avventura ad occhi aperti a bambini e adulti.

Family Trekking in Foresta Umbra

Evento organizzato da Gargano NaTour in collaborazione con Elda Hotel. Una esperienza rivolta a famiglie con bambini e ragazzi, un itinerario grazie al quale immergersi con semplicità nella grandiosità della Foresta Umbra, importante patrimonio naturalistico del Parco Nazionale del Gargano.


 

                              

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento