Weekend a Foggia: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 dicembre

Il ritorno di Beppe Signori nella città che lo lanciò nel grande calcio. Il presepe vivente sul Gargano, mentre a Manfredonia parte la stagione di prosa. A Foggia la passeggiata di Natale dei Golden Retriever

È tempo di organizzare il fine settimana. Cosa fare? Dove andare? Eccovi alcuni suggerimenti (QUI TUTTI GLI EVENTI).

Raduno Golden Retriever a Foggia

In programma Domenica 15 dicembre, con partenza da piazza Cavour: il percorso proseguirà per le strade principali della città, con arrivo in Corso Garibaldi.

Beppe Signori presenta il suo libro

Tour in Capitanata dell’ex bomber di Zemanlandia. Dopo le tappe di Candela e San Giovanni Rotondo, Signori sarà al Foggia store di via Zara sabato pomeriggio, per poi chiudere con l’appuntamento a Orta Nova domenica.

Concerto di Natale a San Severo

Sulla scia di un finale ancora vivo domenica 15 dicembre 2019 alle ore 18.00 presso il Teatro Verdi di San Severo ritorna il consueto appuntamento con la musica, il sorriso e la solidarietà del Concerto di Natale, evento benefico a sostegno della ricerca scientifica dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza. Un palcoscenico, quello del Verdi, che vedrà il gradito ritorno di uno dei maestri del cinema e del teatro italiano, l’attore e regista Michele Placido, che certamente riserverà un’esibizione magistrale ad un pubblico che gli è rimasto fedele sin dai tempi del commissario Cattani.

Natale in grotta sul Gargano

Sarà una terza edizione del Natale in Grotta ricca di sorprese e ospiti d’eccezione quella che si svolgerà sabato 14 dicembre, a partire dalle ore 15.00, in località Valle della Monaca, sulle pendici del Gargano. Questo appuntamento, organizzato dal Rotary Club di San Giovanni Rotondo – Distretto 2120, si caratterizza come un momento di riflessione, di convivialità e di festa in preparazione al santo Natale, impreziosito dalla presenza di una particolare statua del Bambino Gesù appartenuta a Padre Pio, e da lui benedetta, che sarà, come da tradizione, portata in processione e collocata in una grotta naturale incastonata nello scenario del tutto simile a quello di Betlemme e della Terra Santa.

Master class all’Einaudi con lo chef Mele di ‘Pescaria’

Nell'ambito dell'Open Day in programma domenica prossima, 15 dicembre, l'istituto foggiano organizza una Master Class con il noto Chef Lucio Mele, premiato dalla Guida Michelin ed artefice del successo di 'Pescaria', per consentire a tutti i potenziali utenti dell'istituto di comprendere come la passione per il proprio lavoro, unita alla competenza e alla creatività possano permettere di raggiungere qualsiasi traguardo.

Presepe vivente a San Marco in Lamis

San Marco in Lamis (FG) si trasformerà nella Betlemme di 2000 anni fa per rivivere la straordinaria storia degli eventi che portarono alla nascita di Gesù. Un percorso mariano in preparazione al Natale che verrà animato da oltre 250 figuranti, che come d'incanto riporteranno indietro di 20 secoli le lancette dell'orologio per fare rivivere ciò che accadde a Maria, Giuseppe e i Re Magi, che seguendo la stella furono poi protagonisti di uno dei misteri più grandi della fede cattolica: la nascita del Salvatore. L'iniziativa, che ha come titolo "Sulla strada che conduce alla stella. Percorso mariano in preparazione al Santo Natale", nasce da un'idea realizzata dalla Sezione Pugliese dell'Unitalsi in collaborazione con il comune di San Marco in Lamis, le parrocchie e alcune associazioni di San Marco in Lamis. L'evento si snoderà per le vie di San Marco in Lamis e ogni tappa del cammino sarà ospitata da una chiesa della città. Gli oltre 250 i figuranti, soprattutto giovani, si metteranno in gioco svestendo i panni moderni e indossando quelli della Palestina del I secolo.

Mostra di Pax Vaira al Museo Civico

La città di Foggia presenta al Museo Civico la mostra personale di sculture di Pax Vaira durante il periodo natalizio. Nell’elegante cornice della sala Diomede e sparsi nella collezione permanente del Museo Civico sono esposte statue che rappresentano vari momenti sacri e momenti profani di diverse culture del mondo scolpite a mano in materiali preziosi quali il quarzo e l'onice e i marmi, ma anche in resina, legno e bronzo. Il viaggio artistico va dallo Shiva Nataraja dell’induismo al Vajra del Buddismo, dalla Medusa delle gorgoni greche (omaggio alla tomba della Medusa della Magna Grecia ospitata nel Museo Civico di Foggia) al Fascinus (fallo alato) di Pompei, passando per lo Yin e Yang, la danza Sufi, il bastone di Mosè e Gesù ma anche il serpente tentatore e varie divinità lussuriose.

“La scuola delle mogli” al Teatro Dalla di Manfredonia

La stagione di prosa “Per chi suona la sveglia” si apre sabato 14 dicembre alle 21.00 (dalle 20.30 sarà consentito l’accesso in sala) al Teatro “Dalla” di Manfredonia con “La scuola delle mogli” di Jean Baptiste Molière nella traduzione di Cesare Garboli e la lucida e divertente regia di Arturo Cirillo, produzione Marche Teatro - Teatro dell’Elfo - Teatro Stabile di Napoli.


 

                              

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento