Weekend a Foggia: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

Al Cinema il secondo lungometraggio di Michela Andreozzi, una action comedy tutta al femminile. Bovino ospita la sagra "Sapori d'autunno". A Monte Sant'Angelo parte il festival "Mondè"

È tempo di organizzare il fine settimana. Cosa fare? Dove andare? Eccovi alcuni suggerimenti (QUI TUTTI GLI EVENTI).

“Brave ragazze” al Cinema

Esce al cinema Brave Ragazze, il secondo lungometraggio di Michela Andreozzi che dopo il successo di “Nove Lune e mezza” torna nuovamente nei panni di regista, sceneggiatrice e attrice di una action comedy tutta al femminile, che vede un nutrito cast di attrici di talento: Ambra Angiolini, Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Silvia D’Amico e con la partecipazione di Luca Argentero, Stefania Sandrelli e Max Tortora. Riadattato al contesto di una Gaeta negli anni 80, Brave Ragazze racconta la storia di quattro donne, armate di pistola e bigodini che provano a cambiare il corso della propria vita

“Sapori d’autunno” a Bovino

Torna a Bovino il consueto appuntamento in programma nel borgo antico. I visitatori potranno gustare le prelibatezze del posto, come caldarroste, salsiccia e broccoli, minestra di ceci e fagioli, porchetta, pizze fritte, bruschetta contadina, formaggi e salumi e del buon vino.

“Mondè” festival del cinema sui Cammini a Monte Sant’Angelo

Anche per la seconda edizione di “Mònde - Festa del Cinema sui Cammini”, dal 10 al 13 ottobre sul Gargano, ci immergeremo nei temi del viaggiare “lento” e viaggiare tout-court, delle “buone pratiche” e della sostenibilità ambientale e sociale, tutti di stringente attualità. “Mònde” è il festival cinematografico che intende valorizzare i cammini e gli itinerari culturali in tutto il loro potenziale narrativo e di attrattori turistici attraverso un programma ricco e variegato.

“Antiquariando” a Foggia

Sabato e domenica torna l’appuntamento con il mercatino dell’antiquariato e artigianato artistico in viale XXIV maggio.

Amici della Musica festeggia i 50 anni di attività

L’Associazione “Amici della Musica” celebra 50 anni di attività. Mezzo secolo di successi di pubblico e consensi per il sodalizio culturale presieduto da Gabriella Orlando nato nel 1969 e voluto dal Rotary Club. Per celebrare questo importante traguardo, che, in questo percorso, ha costellato e arricchito la vita culturale di San Severo e dell’Alto Tavoliere è stata organizzata una serata di Gala in programma domenica 13 ottobre 2019, alle ore 19.30 (porta ore 19), al Teatro “Verdi” di San Severo.

Trekking a San Giovanni Rotondo tra gli “orti familiari”

Non c'è modo di iniziare meglio l'autunno se non con una sana camminata nella natura per conoscerne i frutti più prelibati. Da ciò la proposta di una domenica all'insegna del trekking e dei prodotti che la terra regala in questa stagione, dall'orto ai sapori del bosco. L'iniziativa di domenica 13 ottobre si svolgerà nella zona montana di San Giovanni Rotondo e permetterà di scoprire la ricchezza e l’importanza dell'agricoltura di montagna.

Visite guidate per “Famiglie al Museo” a Torre Alemanna

“C’era una Volta al Museo”. È questa il tema scelto per la Giornata Nazionale Famiglie al Museo (F@Mu), giunta quest’anno alla settima edizione, su iniziativa dall’Associazione Famiglie al Museo – FAMu – che ha immaginato una giornata in cui tutta la famiglia si ritrova assieme al museo per godere dell'arte di altri tempi, per scoprire il territorio in cui vive e le sue tradizioni, per imparare divertendosi, per crescere confrontandosi con gli altri. E domenica 13 ottobre 2019 la Giornata F@Mu si svolgerà anche al Complesso Museale di Torre Alemanna sito a Borgo Libertà (Cerignola) con l’obiettivo di favorire l’incontro tra Musei e Famiglie, mostrando i programmi e gli eventi culturali di altissimo livello che le istituzioni museali offrono a costi accessibili alle famiglie con bambini.

“Dichiarazioni d’amore” al teatro Garibaldi

Il sipario del Teatro Garibaldi, a Lucera, sta per riaprirsi. Sabato 12 ottobre, alle ore 21, sul prestigioso palcoscenico lucerino sarà di scena la prima tappa del Festival Teatrale dei Borghi, progetto realizzato nell’ambito del Programma straordinario in materia di cultura e spettacolo dell’Assessorato Industria turistica e culturale della Regione Puglia. “Dichiarazioni d’amore”: questo il titolo della commedia che vedrà protagonisti tre bravissimi attori: Stefania Benincaso, protagonista di spettacoli al fianco di Nando Gazzolo, Fabrizio Frizzi e Lorenzo Flaherty, ha maturato anche esperienze televisive nel programma “Amore criminale” su Raitre e “Alta infedeltà” su Real time; al fianco dell’attrice reciterà Vito De Girolamo, anch’egli interprete di numerose piece teatrali prima con “Il cerchio di gesso” e, successivamente, in via autonoma sia come attore, sia come co-autore e co-regista; terzo interprete della commedia è Carlo Loiudice, non meno bravo ed esperto, per anni interprete principale della compagnia “Cerchio di gesso” ed in seguito protagonista di spettacoli e monologhi di grande spessore artistico e culturale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Domenica di carta” mostra documentaria a Palazzo Filiasi

Una giornata intera per accedere al mondo degli Archivi di Stato che per l’occasione accolgono studiosi e cittadini, adulti e bambini alla ricerca di fonti dirette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento