Dopo il sisma, la risalita: anche i Vigili del Fuoco di Foggia al "Primo Torneo della Ricostruzione" di Falerano

La manifestazione sportiva, voluta dall’amministrazione marchigiana, ha rappresentato un segno tangibile del sentimento di gratitudine che tutta la cittadinanza nutre verso il Corpo nazionale

Anche Foggia al “Primo Torneo della Ricostruzione” di calcio a 5, svoltosi dal 12 al 14 aprile a Falerone, in provincia di Fermo.  La manifestazione sportiva – fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale della cittadina marchigiana – ha rappresentato un segno tangibile del sentimento di gratitudine e riconoscenza che tutta la cittadinanza nutre verso il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, del quale hanno potuto apprezzare le capacità, la professionalità, il senso del dovere e l’umanità dei suoi uomini, a seguito degli eventi sismici che si sono susseguiti nella zona a partire dal 24 agosto 2016.


Il comune di Falerone, infatti, è stato duramente colpito dal sisma di 3 anni fa e molti edifici pubblici e privati, gravemente danneggiati, sono stati dichiarati inagibili: nel corso dell’emergenza post terremoto di quei mesi, le squadre che intervennero e che si sono avvicendate nel tempo provenivano - oltre che da Ascoli Piceno e Fermo - dai Comandi di Bari, Cosenza, Crotone, Foggia, Genova, Lecce, Padova, Sassari e Savona. A loro, ai vigili del fuoco di quei Comandi intervenuti in quel periodo, il comune di Falerone ha voluto dedicare questo torneo amatoriale di calcio a 5, offrendosi di ospitarli per tutta la durata della manifestazione.


Venerdì 12, nel salone comunale di Falerone, si è svolta la cerimonia d’inaugurazione presieduta dal Sindaco Dott. Armando Altini ed alla quale sono intervenuti: il Capo di gabinetto del Prefetto di Fermo, Dott. Francesco Martino; il Comandante Provinciale di Ascoli Piceno, Ing. Paolo Mariantoni; il Vice Dirigente dell’Ufficio per le Attività Sportive, Prof. Lamberto Cignitti; il comandante della compagnia dei Carabinieri di Montegiorgio, Capitano Gianluca Giglio; il comandante della stazione dei Carabinieri di Falerone, Maresciallo Antonio De Santis ed il coordinatore della Protezione Civile di Falerone, Domenico Nori. Dopo il sorteggio, la cerimonia si è conclusa con l’esecuzione dell’inno di Mameli da parte della banda comunale di Falerone e la benedizione alle 8 squadre di Don Leandro. Tra le 8 partecipanti figuravano 5 squadre VF, in rappresentanza dei Comandi Provinciali di Ascoli Piceno, Crotone, Foggia, Genova e Lecce.


Sabato 13, parallelamente all’inizio del torneo, in Piazza della Concordia è stata allestita – a cura del personale del Comando Provinciale di Ascoli Piceno e della locale sezione dell’A.N.VV.F. – “Pompieropoli”, dove i piccoli hanno potuto cimentarsi con le manovre pompieristiche ed hanno potuto vedere da vicino i mezzi e le attrezzature dei loro beniamini.
Domenica 14, presso la palestra di Piane di Falerone si sono svolte le finali e la cerimonia di premiazione, al termine della quale Don Amanzio ha impartito la benedizione della domenica della Palme a tutti i convenuti. Per la cronaca il Torneo se lo è aggiudicato la squadra “Acanto My Personal” di Piane  di Falerone che in finale ha battuto la formazione di Crotone.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


In chiusura della manifestazione, il Sindaco – ringraziando tutti i collaboratori che, coordinati in maniera egregia dalla Sig.ra Giovanna Funari, si sono prodigati per far fronte a tutte le esigenze dei partecipanti per la buona riuscita dell’evento – ha auspicato che il prossimo anno il torneo veda una partecipazione ancora più ampia.
In risposta, tutti i vigili del fuoco presenti hanno sentitamente ringraziato l’Amministrazione Comunale per la lodevole iniziativa e la squisita ospitalità, dando l’arrivederci al prossimo anno.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Covid19, la Puglia si prepara all'ondata di ottobre: "Ospedali potenziati, regole severissime: sarà una campagna militare"

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento