menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città del Cinema: Cervi e “Fine pena mai” inaugurano il Foggia Film Festival

L'attrice e figlia d'arte sarà il primo ospite della rassegna cinematografica promossa dall'associazione "La bottega dell'attore - Teatro Studio Dauno". Alle 20.30 anteprima del film di Davide Barletti

E’ tutto pronto per il Foggia Film Festival, la rassegna cinematografica promossa dall'Associazione "La Bottega dell'Attore -Teatro Studio Dauno" e organizzata in collaborazione con Mediafarm Cittadella della Comunicazione e Città del Cinema.

A inaugurare la manifestazione sarà l’attrice e figlia d’arte Valentina Cervi. Alle 20.30 verrà proiettato “Fine pena mai”, un film di Davide Barletti ambientato nel Salento, che narra le vicende della Sacra Corona Unita.

Il concorso promosso dal direttore artistico Pino Bruno vedrà in gara tre tipologie di riprese: Italian documentary , Italian Short Films e Short Films Born in Puglia. In più anche un ampio spazio dedicato al documentario con sezioni fuori concorso, anteprime e omaggi.

BIOGRAFIA DI VALENTINA CERVI -  E' nata il 13 aprile 1976 a Roma. La sua famiglia conta diversi membri già attivi nel mondo del cinema: suo nonno è il celeberrimo Gino Cervi, mentre il padre Tonino Cervi e la madre Marina Gefter sono rispettivamente regista e produttrice. Inizialmente la giovane Valentina Cervi non aveva intenzione di intraprendere la carriera cinematografica, ma era molto più interessata alla religione e voleva diventare monaca. Col passare del tempo cambia idea ed a 17 anni si lascia convincere a lavorare come assistente alla produzione. Successivamente inizia a recitare ed a 20 anni riscopre le performance attoriali del nonno che aveva sempre ignorato e che si riveleranno un'importante fonte d'ispirazione.

Nel 1986 debutta in televisione in Portami la Luna e un anno dopo conquista anche il grande schermo con Mignon è partita di Francesca Archibugi. Nel '96 fa parte del cast di Ritratto di signora di Jane Campion e lo stesso anno lavora nel film Escoriandoli di Flavia Mastrella. Nel 1997 è protagonista di Artemisia - Passione estrema, bio-pic della famosa artista diretto da Agnes Merlet. Nel 1999 recita in La via degli angeli di Pupi Avati, nel 2001 fa parte del cast internazionale di Hotel per la regia di Mike Figgis e lo stesso anno è diretta da Mark Rydell nel film biografico James Dean con protagonista James Franco. Nel 2002 è in L'anima gemella di Sergio Rubini a cui seguono altre pellicole minori, ma tre anni dopo recita a fianco di Stefano Accorsi in Provincia meccanica.

Tra i suoi ultimi lavori sono da ricordare Il resto della notte e Miracolo a Sant'Anna di Spike Lee.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento