Eventi San Guglielmo e Pellegrino

'Non soli, ma ben accompagnati', ultimo appuntamento con 'The Brass between Europe and America'

Domenica 25 agosto al Chiostro Santa Chiara di Foggia si viaggia tra i ritmi americani e la tradizione musicale europea col Brass Ensemble del Conservatorio “U. Giordano” diretto dal Maestro Antonio Falcone. Al termine del concerto la degustazione di vini biodinamici proposta dalla ditta Lucilio 2.0 di Tommaso Cera.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Si conclude la rassegna “Non soli, ma ben accompagnati - Festival d’arte Apuliae 2019” con l’originale proposta musicale dell’Ensemble di ottoni del Conservatorio “U. Giordano” di Foggia.

Dopo sette appuntamenti seguitissimi, l’ottavo evento, che si svolgerà domenica 25 agosto al Chiostro di Santa Chiara di Foggia, unirà la grande musica alla degustazione di vini biodinamici pugliesi, organizzata in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia all’interno del Programma di promozione dei prodotti agroalimentari pugliesi di qualità ed Educazione Alimentare.

Dal rigore metrico europeo allo swing americano, dall’eleganza mozartiana al vigore dei brani di Williams, dalla classica al jazz, il Brass Ensemble proporrà un concerto variegato connotato da un sound originalissimo, tipico delle grandi jazz band. La robustezza scura di tromboni e tuba, la brillantezza delle trombe spinte nel registro acuto e la dolcezza dei corni ci permetteranno di gustare la grande varietà timbrica degli ottoni e le infinite possibilità interpretative. A dirigere gli ottoni, supportati da batteria e contrabbasso, il maestro Antonio Falcone, titolare della cattedra di Corno al Conservatorio “U. Giordano” e già primo corno in varie orchestre italiane, oltre che compositore attivissimo di musiche per gruppi strumentali e corali. Ricca e variegata la proposta musicale che spazia da Mozart, con l’originale arrangiamento della famosa Aria della Regina della Notte dal Flauto Magico, a Gounod, con la nota Marcia per la morte di una marionetta, da Paul Dukas a Freddy Mercury, con We are the Champions e Bohemian Rhapsody, da Frank Sinatra con My Way a Scott Joplin, con The Enterteiner, da John williams, con i temi di Indiana Jones, a brani eterni come Le foglie morte e All of me e Moonlight Serenade. Un concerto ricco di sfaccettature e capace di far rivivere i ritmi e le culture musicali europee e americane, al termine del quale la ditta Lucilio 2.0 di Tommaso Cera proporrà una degustazione di vini biodinamici pugliesi, che verranno offerti al pubblico accompagnati da una interessante presentazione. Con questo evento si chiude l’apprezzata rassegna estiva che ha animato le domeniche di luglio e agosto a Foggia e che è parte del grande progetto regionale triennale D.A.M.A. (Daunia, Arte, Musica, Anima), rete territoriale che ha come capofila il Comune di Foggia e il Teatro “U. Giordano” e come partner quattro associazioni della città, tra cui l’associazione Spazio Musica, organizzatrice della rassegna “Non soli, ma ben accompagnati – Festival d’arte Apuliae 2019”. Il Sindaco di Foggia Franco Landella, l’Assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani e il direttore artistico Dino De Palma, organizzatore musicale sempre capace di proporre progetti innovativi, esprimono grande soddisfazione per il successo di pubblico che la rassegna ha riscosso anche in questa edizione 2019. Appuntamento per tutti domenica prossima alle ore 21.00 al Chiostro Santa Chiara. La cittadinanza è invitata a partecipare. L’ingresso è libero. Allegati: - Foto Antonio Falcone; - Foto Brass Ensemble; - Manifesto della rassegna “Non soli, ma ben accompagnati”; - Brochure “The Brass between Europe and America”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Non soli, ma ben accompagnati', ultimo appuntamento con 'The Brass between Europe and America'

FoggiaToday è in caricamento