‘Tre fiammelle’: Bruno Caravella racconta la storia di Foggia con un omaggio alla Madonna dei Sette veli

  • Dove
    Rssa Il Sorriso
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 24/05/2019 al 24/05/2019
    17
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

È in programma venerdì 24 maggio presso Rssa Il Sorriso, l’evento “Tre fiammelle. Storie d’amore, di guerra e di foggiani” a cura di Bruno Caravella, con la partecipazione di Anzianìa Creativa.  

Un evento particolare che si snoda nell'arco di racconti brevi, poesie, canzoni e immagini. Una parte di questi racconti è nata da drammatiche testimonianze risalenti alla Seconda Guerra Mondiale.

Centralità dell'esperienza è l'omaggio alla Madonna dei Sette Veli, Patrona di Foggia, basato su una lettura in versi da cantastorie tra leggenda e realtà e corredata di musiche, canzoni e poesie originali ed inedite composte da Bruno Caravella.

Punto importante è l'aspetto interpretativo dove persone in età matura saranno co-protagoniste nella realizzazione dello spettacolo.

L'altra peculiarità importante, etico culturale, è che lo spettacolo è offerto agli ospiti dell'RSSA IL SORRISO, e alla Città di Foggia.

Sostenitore della manifestazione è il gruppo Telesforo SanitàPiù per “Il Maggio dei Libri 2019” coordinato da Valentina Schiralli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Un albero maestoso, un carro stupefacente, incredibili attrazioni e video mapping 3d: ecco 'La Città di Babbo Natale' a Lucera

    • dal 7 dicembre 2019 al 11 gennaio 2020
    • Palazzo De Troia
  • "Ti mangio il cuore", la Mafia garganica raccontata da Bonini e Foschini: gli autori incontrano studenti e cittadinanza

    • solo domani
    • Gratis
    • 21 novembre 2019
    • CineTeatro Cicolella
  • Mercatini, concerti e accensione dell'albero: San Nicandro si prepara al Natale

    • dal 6 al 15 dicembre 2019
    • centro
  • Sand'Martin 2019: dieci giorni di eventi a San Severo

    • dal 15 al 24 novembre 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento