Da Roma a Barcellona passando per Foggia: così Peppe Zullo promuove la Capitanata

IL cuoco orsarese sarà in Catalogna per "Alimentaria" dove rappresenterà l'Italia e poi a Foggia per Libando. Nel capoluogo dauno, l'apertura di un 'point' dedicato al 'simple food for intelligent people'

Peppe Zullo

Peppe Zullo è una forza. Non si ferma mai. E continua, inesorabile, nella sua mission: un tour per promuovere il suo territorio, la sua cucina e le sue radici. E’ cominciato alla Luiss, la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma, infatti, il tour di Peppe Zullo con diverse ‘tappe’ in Italia e la partecipazione, a Barcellona, ad Alimentaria, salone internazionale per il food&drink.

Nella Capitale, il cuoco orsarese ha partecipato all’evento Autistici e Giardinieri come testimonial dell’orto Luiss. La manifestazione è stata dedicata alla Giornata Mondiale della consapevolezza sull’Autismo. Giovedì 7 aprile, lo chef pugliese sarà nuovamente a Roma, negli studi di Rai 3, dove dalle 16:30 sarà protagonista di uno spazio all’interno di Geo&Geo dedicato al binomio alimentare gusto-salute. “Dal 15 al 17 aprile, invece, avrò il piacere di partecipare alla nuova edizione di Libando”, ha annunciato Peppe Zullo.

“Dal 2014, questa manifestazione è stata caratterizzata da un crescendo d’interesse, partecipazione e qualità”, ha aggiunto il cuoco del simple food for intelligent people. Il 25 aprile, tappa a Barcellona. In Catalogna, lo chef di Orsara rappresenterà la cucina italiana ad Alimentaria e sarà protagonista di un cooking show. In Spagna, il cuoco pugliese farà parte della delegazione di Symbola, la Fondazione per le Qualità Italiane presieduta da Ermete Realacci che, dal 2005, promuove un modello di sviluppo orientato alle eccellenze in cui si fondano tradizione e innovazione, sostenibilità ambientale e valorizzazione del capitale umano.

“Alimentaria è un evento di portata mondiale – ha spiegato Peppe Zullo – ed è una vera e propria piattaforma d’informazione e promozione per l’alimentazione e le eccellenze internazionali nei comparti del biologico e, più in generale, del cibo di qualità”. La primavera ‘zulliana’ prevede altre golose novità, una tra tutte è l’apertura di uno spazio a Foggia tutto dedicato alla filosofia del gusto promossa negli ultimi 30 anni dal cuoco orsarese. “Foggia è il nostro capoluogo ed esprime una grande vivacità e un interesse crescente verso la cultura, compresa la cultura del cibo”, ha detto Peppe Zullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento